Come capire quando orologio low cost è affidabile

di Valentina Cervelli Commenta

Come capire quando un orologio low cost è affidabile? Talvolta anche gli accessori che si vendono ad un euro sulle bancarelle possono dare moltissime soddisfazioni. Vediamo insieme come riconoscere un buon affare ad un costo contenuto.

Non sempre piccolo prezzo è sinonimo di scarsa qualità, ma bisogna essere in grado di eseguire le scelte giuste. E’ ovvio, in quanto a manifattura non si possono comparare modelli da un paio di euro con quelli di più alto valore economico ma, a parità di prestazioni in alcuni casi, è ingiusto non riconoscere che alcuni orologi low cost funzionino abbastanza bene ed a lungo. Essi possono infatti essere più resistenti di quel che si pensa. Ecco cosa bisogna sapere prima di un acquisto.

Prima di tutto, in generale, la gomma costa di meno. Motivazione per la quale  la maggior parte degli orologi che vengono venduti a meno di 50 euro sono caratterizzati da un cinturino di gomma:  per un produttore è più conveniente affidarsi al caucciù che al metallo o alla pelle, al fine di risparmiare sui costi di produzione. Altro fattore importante è il funzionamento degli stessi: il movimento automatico è la base del risparmio. Sulle bancarelle è possibile imbattersi in orologi che si mantengono in carica attraverso il semplice movimento dell’orologio quando viene portato al polso.

A meno che non si abbia la capacità di comprarli usati di marche conosciute è importante dire di no ai cronografi: non si ha la possibilità di conoscerne l’effettiva qualità e quelli provenienti dalla Cina dal costo irrisorio quasi mai sono reali cronografi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>