Come allontanare i piccioni dal balcone

di Gioia Bò Commenta

I piccioni hanno scelto il vostro balcone come toilette personale? Avete piantato un orticello in terrazzo e puntualmente trovate le piantine distrutte dai volatili? E allora è giunto il momento di liberarsi dei fastidiosi uccelli che rovinano la nostra giornata non appena apriamo la finestra al mattino.

In commercio esistono numerosi prodotti chimici che però potrebbero essere ingeriti anche dai vostri animali domestici e provocarne la morte. E poi non è detto che si debba ricorrere necessariamente all’uccisione dei piccioni per risolvere il problema in modo definitivo. E allora vediamo qualche metodo meno estremo ma altrettanto effiicace per tenere lontani i piccioni dal balcone e goderci i frutti del nostro orto in terrazzo.

Possiamo ad esempio utilizzare il metodo dei contadini, che sistemano degli spaventapasseri in prossimità dell’orto per evitare sgradite visite. Viste le dimensioni ridotte del balcone, però, non possiamo permetterci il lusso dell’omino di paglia e punteremo invece su strisce di carta colorata (perfetta quella delle uova di Pasqua) da appendere sul bordo del cornicione o della ringhiera.

Sempre con la carta, ma stavolta con quella argentata da cucina, possiamo preparare delle striscioline da attaccare sulla ringhiera in modo che il riflesso spaventi i piccioni e li faccia allontanare. Una girandola interrata in un vaso dovrebbe funzionare alla stregua di uno spaventapasseri e tenere lontani i fastidiosi animali.

E ancora. Prendete della naftalina (quella che una volta si utilizzava per tenere al sicuro la biancheria dall’attacco delle tarme). Mettetela in sacchetti di panno e ponete i sacchetti qua e là sul vostro balcone: l’odore darà fastidio al piccione e lo terrà lontano.

Se non volete che i piccioni rovinino le vostre piantagioni in terrazzo, interrate degli stuzzicadenti maxi (quelli che usate normalmente per gli spiedini) , in modo che le punte siano rivolte verso l’alto. Il piccione non avrà modo di posarsi sulle piante e cercherà un’altra sistemazione.

Insomma, non c’è bisogno di sparare a vista ai fastidiosi uccelli, ma basterà trovare il metodo più adatto alle nostre esigenze per tenerli lontani dai nostri balconi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>