leonardo.it

Come fare la glassa

 
Francesca Spanò
3 gennaio 2011
Commenta

Per guarnire torte e bignè non c’è niente di meglio della glassa. Già, ma come si prepara questa crema semitrasparente che le brave cuoche portano sempre in tavola, arricchendo dessert squisiti? Niente paura, vi spieghiamo noi come realizzare in poco tempo e, soprattutto, in modo piuttosto semplice una delizia che deriva dal francese e letteralmente significa ghiaccio, da “glace”. In effetti, a ben guardare, l’effetto finale pur non avendone la consistenza, è lucido come l’acqua a basse temperature. Potete aggiungerla nei biscotti, completando con gli zuccheri colorati che tanto attirano i bambini o nelle torte stesse e l’effetto, estetico e culinario, sarà sempre garantito. Il suo aspetto solido e duro, è solo una impressione, perchè si scioglie facilmente in bocca lasciando un retrogusto dolce e intenso.

Gli ingredienti che vi serviranno per preparare la glassa sono:

  • 150 g di zucchero a velo
  • un albume
  • mezzo baccello di vaniglia
  • 200 ml di acqua

Le fasi della preparazione:

Prendete una casseruola e versatevi lo zucchero, la vaniglia e ricoprite il tutto di acqua. Fate cuocere il composto a fuoco moderato, ma giratelo con un cucchiaio di legno senza mai fermarvi, per scongiurare il pericolo più che reale che si attacchi. A questo punto, montate l’albume a neve e aggiungetelo alla crema, non appena questa inizia a bollire. Poco dopo avrete ottenuto una crema morbida, la vostra glassa, che andrà messa in una tasca di stoffa e utilizzata immediatamente. Questo perchè il preparato dolce ha la tendenza a solidificarsi nel giro di qualche minuto e, quindi, a diventare inutilizzabile. Si può ottenere con vari gusti a seconda delle proprie esigenze: avremo, in questo modo, la glassa all’arancia, quella al limone, al caffè o al cioccolato. Per ottenerla, basta togliere la vaniglia e mettere, insieme a metà dell’acqua, il succo di mezzo limone o di mezza arancia, oppure una tazzina di caffè o di cioccolata sciolta a bagnomaria.

Categorie: Cucina
Tags: , ,
Articoli Correlati
Come fare la granita al caffè

Come fare la granita al caffè

In questo periodo il termometro sta toccando livelli esagerati ed è difficile trovare un po’ di refrigerio nel corso della giornata. Ore ed ore passate in spiaggia o nell’afa della […]

Come fare il liquore al caffè

Come fare il liquore al caffè

Ottimo come digestivo, utilizzabile sia per riscaldare le fredde serate d’inverno che per rinfrescare gli afosi pomeriggi d’estate, il liquore al caffè è senza dubbio uno dei più apprezzati in […]

Come fare la pignolata

Come fare la pignolata

Mancano ormai pochi giorni alla fine del Carnevale ed è proprio questo il momento giusto per lanciarci nella preparazione di dolci tipici, vere delizie per il palato, sebbene attentino alla […]

Come preparare la crema pasticciera

Come preparare la crema pasticciera

La crema pasticciera è praticamente essenziale per guarnire le crostate o anche soltanto per intingere i biscotti e deliziarsi con il suo dolce sapore. Nella sezione della cucina dedicata ai […]

Come fare la crema di limoncello

Come fare la crema di limoncello

Tra i liquori di facile preparazione non possiamo non citare la crema di limoncello, una variante del classico liquore a base di limone ed alcol. La particolarità di questo gustosissimo […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento