Come fare shopping per il presepe

di Valentina Cervelli Commenta

Come fare shopping per il presepe? Quando si avvicina l’8 dicembre, data per tradizione scelta per la costruzione dello stesso, è necessario accertarsi di avere tutto a disposizione: dalle pecorelle da mettere accanto alla mangiatoia fino allo scotch per fissare tutto.

E’ molto importante avere a disposizione tutto ciò di cui si necessita. Per prima cosa bisogna recuperare, a seconda della postazione nella quale si decide di dare vita alla composizione, tutto quel che deve fare da cielo e terra per il proprio presepe. Parlando di composizioni d’interno si ha bisogno di una tavola o un ripiano sul quale poter inscenare la natività, della carta che riproduca la terra (con la quale costruire anche i monti ove necessario e la carta per il cielo. E’ importante sceglierne della tipologia che più si adatta alla propria idea e nelle quantità necessarie ricordando la regola madre che in questo caso è considerare tutto quello che si acquista a malapena sufficiente per le proprie esigenze.

Stesso vale per l’erba finta che si compra spesso per riprodurre il prato: in questo caso è bene affidarsi a negozi di fiducia: perché se il materiale di “cartoleria” è possibile acquistarlo praticamente dovunque, per ciò che riguarda la materia “viva” è bene essere certi di ciò che si porta in casa. Per ciò che concerne le statuine del presepe la spesa deve essere proporzionale alla resa che si vuole ottenere. In caso si vogliano acquistare grandi statue le grandi catene sono il luogo perfetto per poter eseguire una compravendita valida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>