Come verniciare con la pistola a spruzzo

di Gioia Bò 1

L’arte del verniciare non è così difficile da apprendere e, una volta imparato come miscelare nel giusto modo la vernice con il diluente, ci si può avventurare nell’operazione senza troppi problemi. Potrebbe capitare però che il pennello utilizzato sia di scarsa qualità e non regali l’effetto desiderato o potrebbe capitare che la superficie da trattare sia troppo grande per potersela cavare utilizzando solo il pennello. E allora?

E allora la soluzione ideale sta nell’uso della pistola a spruzzo, l’unica in grado di dare uniformità al lavoro, facendo risparmiare tempo e fatica.

Utilizzare una pistola a spruzzo per verniciare un supporto non è poi così difficile come potrebbe sembrare, a patto che si seguano determinate “regole”, sia nella diluizione della vernice che nella metodologia di lavoro. E allora seguite le dritte che troverete dopo il salto e vi trasformerete in breve tempo dei veri esperti nella verniciatura a spruzzo.

Il problema maggiore sta proprio nella giusta combinazione tra vernice e diluente. Come sapere se la soluzione è pronta all’uso? Con un po’ di pratica, riuscirete a trovare la risposta da soli, ma nel frattempo è opportuno miscelare i componenti in un contenitore e poi provare ad affondare un pennello per verificare la densità del composto. Una volta trovata la giusta combinazione, inserite la soluzione nella pistola a spruzzo e preparatevi a completare in fretta il vostro lavoro. Come?

E’ assolutamente necessario che la superficie da trattare sia posta su un piano orizzontale, perché altrimenti la vernice colerebbe, lasciando delle scie antiestetiche e fastidiose. Inoltre, per ottenere un buon risultato, dovrete passare la vernice alternando diverse mani nei due sensi di direzione, in modo che possa penetrare al meglio sul supporto, ragalando un buon effetto finale. Tra una mano e l’altra, poi, lasciate passare qualche ora, cosicché la vernice abbia il tempo di asciugare completamente. Facile no?

Commenti (1)

  1. Si può dipingere ance con il quarz

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>