Come gestire la migliore amica del fidanzato

di Valentina Cervelli Commenta

Come gestire la migliore amica del fidanzato? E’ inutile negarlo: quando il proprio compagno è molto vicino ad una persona del sesso opposto dalla quale potrebbe essere attratto, vi è difficoltà a gestire tale rapporto. Vediamo insieme cosa fare.

Talvolta basta molto poco per trovare un’alleata invece che un amica. Ecco quindi alcune cose da tentare per costruire un qualcosa.  La prima cosa da fare è quella di approcciarsi senza preconcetti all’altra persona e tentare di conoscerla: è basilare per gettare le basi di una futura amicizia: nel migliore dei casi si sarà trovata una nuova amica, nel peggiore, si dovrà tentare di rispettare il rapporto.  Per quanto sembri stancante ed inutile ci si deve preparare ad ascoltare discorsi di cui non si sa nulla. Questo perché i migliori amici condividono storie che non sempre raccontano alle proprie metà. In caso dovessero saltare fuori, bisogna impegnarsi ad ascoltare senza rimanerci male.

Una delle regole basilari? Niente gelosia. Per quanto si abbia problemi ad accettarlo l’amicizia tra un uomo e una donna può esistere. Non bisogna quindi aver paura della coesistenza dei due mondi e non bisogna lasciarsi accecare da sentimenti pericolosi ed inutili. Altra regola madre è quella di non fare domande imbarazzanti all’amica in questione: mettere compagno e migliore amica sulla difensiva non aiuterà di certo il rapporto: è comprovato che interrogatori sarcastici portino 9 volte su 10 la coppia a litigare ed il partner a prendere, giustamente, le difese della propria amica.

Meglio quindi mettere al bando la gelosia, l’astio, e cercare di stringere una nuova amicizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>