Come pulire il televisore ed il telecomando

di Valentina Cervelli Commenta

Come pulire il televisore ed il telecomando? Vi sono dei dispositivi che per essere igienizzati con successo devono essere approcciati con la dovuta cautela e nel modo giusto sia se se non ne si vuole compromettere l’uso, sia se si desidera effettivamente eliminare lo sporco.

Per ciò che concerne il televisore la parte principale di cui occuparsi è lo schermo: esso deve essere in via teorica privo di polvere, sporco ed eventuali impronte digitali. Se si ha ancora un vecchio schermo con il vetro si può agire con un panno in microfibra asciutto e un prodotto apposito per la pulizia del vetro di quelli acquistabili presso qualsiasi supermercato: basta spruzzarne un poco sullo stesso e passarci con il panno, in modo tale da pulire ed asciugare allo stesso tempo. In caso di schermi LCD o al Plasma è di norma consigliato evitare l’uso di sostanze liquide o umide.  Utilizzare un panno in microfibra o di quelli specifici per i monitor è la decisione migliore: esso deve essere usato però dopo l’aver rimosso la polvere con un piumino o un panno apposito.

Il telecomando è l’accessorio maestro di un televisore, il più importante ed allo stesso tempo più difficile da pulire a fondo. Come approcciarlo? Anche in questo caso con un panno in microfibra, o con una pezzetta per pulire lenti e occhiali. Per andare più a fondo, nelle vicinanze dei tasti è necessario usare dei cotton-fioc: anche in questo caso è bene evitare acqua o altri liquidi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>