Come eliminare l’acqua dalle orecchie

 
Marco
16 giugno 2010
Commenta

L’estate è ormai arrivata, e cominciano anche i primi e tanto desiderati bagni al mare. Tra i tanti effetti positivi della spiaggia, si insinuano alcuni un po’ fastidiosi, come l’acqua nelle orecchie. L’acqua può entrare nei padiglioni auricolari mentre si nuota o si fa un bagno. In molti casi non è nulla di preoccupante, in altri può creare qualche problema.

Se si consente all’acqua di rimanere nelle orecchie per molto tempo, questo può causare infezioni, danni ai timpani e provocare dolore. Ecco perché bisogna eliminarla il prima possibile. Qualche consiglio per far uscire quelle poche gocce che si sono insinuate nell’orecchio, ma che non riuscite ad espellere in nessun modo, può esservi utile.

Fase 1: Versare un po’ d’acqua in un contagocce. Girare la testa in modo che l’orecchio interessato sia rivolto verso l’alto. Versare alcune gocce nell’orecchio. Attendere due o tre secondi, quindi capovolgere la testa rapidamente, in modo che l’orecchio “malato” sia rivolto verso il terreno perpendicolarmente. Ripetere il processo fino a quando tutta l’acqua non viene completamente espulsa dal tuo orecchio.

Fase 2: Se questo non è sufficiente, preparare una miscela 50% di alcool e 50% di aceto. Inserisci due o tre gocce di questa miscela nell’orecchio interessato. La miscela dovrebbe prosciugare l’acqua in pochi minuti.

Fase 3: Dormire con l’orecchio colpito rivolto verso il cuscino. Dopo pochi minuti, la forza di gravità potrà attirare l’acqua.

Fase 4: Asciugare l’acqua nell’orecchio usando un asciugacapelli con una temperatura bassa. Fai attenzione a non tenere il phon troppo vicino all’orecchio o c’è il rischio di scottarsi.

Fase 5: Prova con le gocce vendute in farmacia senza ricetta medica. Inserire due o tre gocce nell’orecchio, poi girare la testa in modo che l’orecchio colpito sia rivolto verso il basso come prima. L’acqua dovrebbe uscire in piccole goccioline.

Fase 6: Consultare il medico se l’acqua rimane nell’orecchio e nemmeno uno dei consigli sopra esposti ha avuto successo.

Articoli Correlati
Come eliminare un tappo di cerume dalle orecchie

Come eliminare un tappo di cerume dalle orecchie

Il tappo di cerume è davvero un disturbo fastidioso che non colpisce solo i bambini, ma anche gli adulti. In linea di massima, il 90 percento delle persone deve fare […]

Come eliminare i cattivi odori dalle mani

Come eliminare i cattivi odori dalle mani

Ci sono odori che più di altri sono difficili da togliere dalle mani e ne sa qualcosa la donna di casa, alle prese spesso con ingredienti dall’odore fastidioso. Pensiamo ad […]

Come eliminare le macchie di olio e grasso dai vestiti

Come eliminare le macchie di olio e grasso dai vestiti

Che si tratti di olio da cucina, da automobile o qualsiasi altro tipo, le macchie di olio, come quelle di grasso che spesso vanno a braccetto, sono tra le più […]

Come eliminare il vino dai tessuti

Come eliminare il vino dai tessuti

Il vino è uno dei prodotti alimentari più buoni che possano esistere. Ha però alcune controindicazioni da non sottovalutare. Se infatti è sempre importante bere responsabilmente, è altrettanto importante evitare […]

Come eliminare il cattivo odore dalle scarpe

Come eliminare il cattivo odore dalle scarpe

La bella stagione è finalmente arrivata, ma con essa stanno per tornare alcuni problemi tipici che ci affliggono quando l’aria si fa più mite. Ci si muove di più, si […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento