Come tenere lontani scarafaggi e formiche, con rimedi naturali

 
Francesca Spanò
13 luglio 2010
1 commento

formiche Come tenere lontani scarafaggi e formiche, con rimedi naturali

Non sempre è necessario utilizzare sostanze chimiche, tossiche anche per gli esseri umani, e spendere grosse cifre per tenere lontani gli ospiti indesiderati dalle case, come formiche, scarafaggi, mosche e topi, tanto per citarne alcuni. Se l’abitazione diventa poco interessante e, nello specifico, non ci sono residui di cibo sarà intanto più difficile vederli passare. La cucina, in questo senso, va pulita subito dopo i pasti e va passata la scopa frequentemente; inoltre, la spazzatura va gettata quotidianamente e i cibi conservati in contenitori a chiusura ermetica. Ecco come preparare qualche rimedio naturale che li mantenga comunque all’esterno.

Per tenere a distanza le formiche, ad esempio, utilizzate piante come la lavanda, la menta piperita e il tanaceto. Se volete, potete anche preparare uno spray apposito con:

  • 7,5 g di foglie essiccate di menta piperita
  • 35 g di peperoncino in polvere
  • 30 g di borace

mescolate e spolverizzate nella zona dove passano le formiche.

Un altro rimedio, può essere quello di mettere qualche goccia di olio essenziale di menta piperita, menta romana e citronella su un batuffolo di cotone. Basta aggiungere ogni due giorni un poco di olio e le formiche non si avvicineranno.

Per scongiurare l’arrivo degli scarafaggi o delle blatte ecco, invece, cosa si può preparare:

  • 2 cucchiai di farina
  • 2 cucchiai di cacao in polvere
  • 4 cucchiai di borace

Prendete gli ingredienti e mescolateli. Distribuite il composto, quindi, sotto i lavandini, in contenitori minuscoli da riporre sotto gli armadi o in altri posti dove immaginate possano nascondersi. Per creare un ambiente non idoneo all’arrivo delle mosche, infine, tenete il secchio della spazzatura ben chiuso e installate seconde porte che si aprano verso l’esterno, in modo da non trascinarle dentro ogni volta. Tenete, poi, a portata di mano l’immancabile quanto utilissima paletta. Prendete la mira da qualche centimetro del dorso della mosca, ricordando che quando volano si muovono saltando indietro.

Articoli Correlati
Come combattere la forfora con rimedi naturali

Come combattere la forfora con rimedi naturali

Che sia secca o grassa, la forfora è un vero e proprio cruccio per una bella fetta di popolazione. Un problema comune che spesso non trova soluzione, perché la forfora […]

Come curare il mal di testa con rimedi naturali

Come curare il mal di testa con rimedi naturali

Il mal di testa è una delle patologie più diffuse, tanto che ognuno di noi almeno una volta nella vita ne ha sofferto. Le cause che provocano il mal di […]

Come preparare dei digestivi naturali con le erbe

Come preparare dei digestivi naturali con le erbe

Una digestione difficile, purtroppo, non è infrequente e moltissime persone sono abituate a sopportare questo disturbo piuttosto spesso; altre, pur avendo la fortuna di non soffrire di gonfiori, flatulenza e […]

Come eliminare le formiche

Come eliminare le formiche

La bella stagione sta per arrivare e con essa anche le fastidiosissime formiche, che riempiono con vere e proprie colonie giardini, terrazze e balconi, insinuandosi come ospiti indesiderati persino all’interno […]

Come tenere lontane le zanzare con prodotti naturali

Come tenere lontane le zanzare con prodotti naturali

Anche se può sembrare lontana visto il freddo di questi giorni, l’estate si sta avvicinando, e con essa le zanzare. Metodi per tenerle lontane ce ne sono tanti, ma nella […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1irene

    ma perchè non mettete rimedi naturali che allontanano e non che ammazzano??? la palettata sul dorso datevela voi!

    10 mag 2012, 09:11 Rispondi|Quota