Come fare il passaggio di proprietà di un’auto

di Daniela 0

Come fare il passaggio di proprietà di un'auto

Quando si acquista un’auto usata bisogna fare il cosiddetto passaggio di proprietà, ossia una pratica che testimonia il cambio di proprietario dei veicolo. Questa operazione può essere svolta affidandosi ad un’agenzia oppure adempiendo da soli a tutte pratiche, con un notevole risparmio di denaro; vediamo, nello specifico, a chi rivolgersi e come fare il passaggio di proprietà di un’auto

Passaggio di proprietà, gli uffici di competenza

Per il passaggio di proprietà gli uffici di competenza sono il P.R.A., cioè il Pubblico registro Automobilistico, che rilascia il certificato di proprietà, la Motorizzazione Civile che aggiorna la carta di circolazione e l’ufficio provinciale ACI di residenza del venditore del veicolo.

Passaggio di proprietà, i documenti necessari

Una volta che conosciamo gli uffici di competenza, vediamo quali sono i documenti che dovrete produrre per fare il passaggio di proprietà. Tali documenti sono: il certificato di proprietà, una fotocopia del documento d’identità dell’acquirente, il certificato di residenza dell’acquirente, una fotocopia della carta di circolazione e il modulo per la richiesta di aggiornamento della carta di circolazione. Il vecchio proprietario del veicolo e il nuovo acquirente devono essere presenti alla stipula del passaggio ma se ciò non fosse possibile, può essere presente un’altra persona munita di delega e documento d’identità.

Passaggio di proprietà, i tempi

Il termine di tempo previsto per la presentazione dei documenti per il passaggio di proprietà è di sessanta giorni dalla data di autentificazione della firma dell’atto di vendita dei veicolo e devono essere presentati allo sportello della Motorizzazione Civile o del P.R.A.

Passaggio di proprietà, i costi

I costi da sostenere per espletare le pratiche relative al passaggio di proprietà di un’auto sono: 14,62 €. per la marca da bollo per l’aggiornamento della carta di circolazione, un’altra marca da bollo sempre di €. 14,62 da allegare all’atto di vendita, le tassa da pagare all’ACI che ammontano a circa 20,00 €., le spese relative all’imposta di bollo del P.R.A. pari a 30,00 euro e i diritti di segreteria di un euro, per un totale complessivo di circa 88,24 euro. Ovviamente se per la pratica vi rivolgete a un’agenzia dovrete aggiungere i costi relativi alle spese fisse di agenzia.

Photo Credit: Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>