Come inserire e rimuovere le password nei file di Office 2010

di Andrea 0

Come inserire e rimuovere le password nei file di Office 2010

Quando si utilizza il pacchetto Office per redigere dei documenti di lavoro, è sempre consigliabile proteggere questi ultimi da occhi (e mani) indiscreti applicando loro delle password.

Forse non tutti lo sanno, ma Word, Excel e PowerPoint integrano delle funzioni che permettono di “lucchettare” i propri documenti – siano essi testi, fogli di calcolo o presentazioni – vietandone l’accesso a chi non ne conosce la password.

Non ne eravate al corrente? Tranquilli, grazie ai nostri consigli oggi scoprirete come inserire e rimuovere le password nei file di Office 2010, l’ultima versione del pacchetto professionale di Microsoft, facilmente. Che aspettate a provare?

Come inserire una password in Office 2010

  1. Cliccare sul pulsante File (in alto a sinistra);
  2. Selezionare la voce Informazioni (sulla sinistra);
  3. Cliccare sul pulsante Proteggi documento e selezionare la voce Crittografia con password dal menu che si apre;
  4. Digitare la password con cui proteggere il documento e cliccare su OK;
  5. Confermare la password digitata in precedenza, riscrivendola e cliccando nuovamente su OK;
  6. Salvare il documento andando in File > Salva con nome.

Adesso il file è protetto e per aprirlo sarà necessario immettere la password impostata seguendo la procedura appena illustrata.

Come rimuovere una password in Office 2010

  1. Aprire il documento protetto da password a cui si desidera rimuovere la protezione;
  2. Digitare, nella finestrella che compare, la parola chiave necessaria ad aprirlo e cliccare su OK;
  3. Cliccare sul pulsante File (in alto a sinistra);
  4. Selezionare la voce Informazioni (sulla sinistra);
  5. Cliccare sul pulsante Proteggi documento e selezionare la voce Crittografia con password dal menu che si apre;
  6. Cancellare la password dalla finestra che si apre e cliccare su OK;
  7. Salvare il documento andando in File > Salva con nome.

È tutto! Il file che prima era protetto con una password, non lo sarà più e sarà visualizzabile/modificabile liberamente, senza l’obbligo di inserire una parola chiave.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>