Come curare il proprio viso, durante e dopo la menopausa

 
Francesca Spanò
17 settembre 2010
Commenta

Durante quella particolare fase della vita di una donna chiamata menopausa si possono riscontrare una serie di cambiamenti fisici, non ultimo un peggioramento del tono e dell’aspetto della pelle. E’ possibile, quindi, che compaiano delle chiazze rossastre o che comunque siano frequenti casi di irritazione e non solo ai prodotti cosmetici. Gli effetti provocati dai cambiamenti ormonali, però, si possono contrastare efficacemente con attenzioni e cure quotidiane.

Ecco qualche esempio, per mantenere più a lungo possibile una pelle giovane ed elastica:

  • prima di mettersi a letto la sera, bisogna pulire il proprio viso e rimuovere impurità e tracce di trucco. Questo anche per evitare fastidiose infezioni agli occhi eventuali, uno spegnimento eccessivo del colorito e una parziale ostruzione dei pori.
  • al momento in cui applicate il detergente, evitate di strofinare la pelle della faccia. Il prodotto va messo sulle dita e passato sul viso con delicatezza.
  • in un pò di acqua tiepida, mettete un panno di mussola e poi strizzatelo e poggiatelo sul volto. In questo modo i pori si dilateranno e sarà più facile passare alla fase della pulizia. Per richiuderli, procedete con il procedimento contrario: cioè sistemate il panno in acqua fredda.
  • imbevete, ancora, un batuffolo di cotone nel latte intero e poi pressatelo piano sul viso. Con tale operazione rimuoverete le cellule morte e stimolerete la rigenerazione.
  • la vostra pelle va inumidita innanzitutto e massaggiata delicatamente e, se potete, applicate ogni tanto qualche goccia di miele prima di risciacquare abbondamentemente.
  • utilizzate prodotti che abbiano proprietà antiossidanti, come ad esempio l’acqua di rose o il succo d’uva. Se preferite un tonico astringente, poi, potete provare con l’aceto di sidro aggiunto ad infusi freddi quali una tisana al finocchio.
  • applicate degli idratanti pure sul collo e nella zona della scollatura per scongiurare l’avvizzimento precoce.

fonte: 1001 rimedi antietà dalla natura (si ringrazia la casa editrice Tecniche Nuove)

Categorie: Tempo libero
Tags: , ,
Articoli Correlati
Come fare la pulizia del viso

Come fare la pulizia del viso

Per avere la pelle del viso luminosa e senza impurità, è necessario fare regolarmente la pulizia del viso, una serie di operazioni volte a rendere il nostro viso bello, ma […]

Come proteggere la pelle durante l’inverno

Come proteggere la pelle durante l’inverno

Durante la stagione invernale la nostra pelle subisce una vera e propria tortura per via del freddo, degli sbalzi termici e del clima per lo più secco. Se poi viviamo […]

Come curare la pelle del contorno occhi dopo i trenta anni

Come curare la pelle del contorno occhi dopo i trenta anni

Chi ha superato i trenta anni, è ancora piuttosto giovane, tuttavia la zona del contorno occhi così fragile e delicata non la pensa proprio così e, molto spesso, inizia ad […]

Come curare i propri capelli dopo la menopausa

Come curare i propri capelli dopo la menopausa

Nel periodo della menopausa, di solito, i capelli cominciano ad assottigliarsi e a cadere e moltissime donne assistono a quello che è soltanto uno dei cambiamenti del proprio corpo in […]

Come preparare i detergenti per il viso all’acqua di rose

Come preparare i detergenti per il viso all’acqua di rose

Ottenere una pelle luminosa e priva di impurità non è impossibile, se si è disposte a spendere cifre non sempre da grande distribuzione per acquistare i prodotti giusti. Eppure, come […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento