Come fare gli scooby doo

di Daniela 15

Avete presente quei portachiavi di fili intrecciati e colorati che si vedono attaccati agli zainetti dei bambini? Bene, sono gli scooby doo e, qualche anno fa erano una vera e propria moda tra gli adolescenti. Io stessa ricordo che, quando andavo alle scuole medie, mi divertivo ad intrecciare i fili per creare dei portachiavi colorati da regalare alle amiche.

Ora pare che fare gli scooby doo sia tornato di moda e non solo per realizzare i portachiavi, ma anche per fare collane e braccialetti; vediamo quindi come fare gli scooby doo.

Come fare gli scooby doo

Per fare gli scooby doo servono pochissime cose: i fili colorati, in genere due o più, a seconda della tecnica usata; in genere si usano i fili di plastica o di gomma che si trovano nei negozi di giocattoli, ma volendo possono essere utilizzati anche la stoffa o il cuoio, un paio di forbici per tagliare i fili e un accendino per bruciare le estremità al momento della chiusura del lavoro.

Gli scooby doo sono realizzati con una continua ripetizione di un nodo tra i fili; a seconda del nodo, i fili prendono diverse forme, che non sono altro che le diverse tecniche di realizzazione, come ad esempio il quadrato, che è formato da due fili, il rotondo, sempre con due fili e lo scooby doo piatto che invece si fa con quattro fili.

Per fare gli scooby doo basta prendere due fili della stella lunghezza del colore preferito; con uno di essi creare una specie di asola, e arrotolarci l’altro intorno facendo un nodo; tenendo l’asola stretta fra le dita, prendete il dilo libero e portatelo da late opposto. A questo punto, una volta che si saranno intrecciati i fili intorno all’asola, iniziate ad annodare i fili creando una specie di treccia con i nodi, tenendoli stretti ma non eccessivamente, altrimenti il lavoro alla fine risulterà troppo tirato.

Intrecciate i fili fino alla lunghezza desiderata e poi chiudete lo scooby doo in modo da non far snodare più il filo; per questa operazione possono essere usate due tecniche: quella più diffusa che consiste nell’accorciare i fili rimasti e poi bruciare le estremità con l’accendino, oppure fare un nodo finale e tagliare le parti in eccesso dei fili.

 

[Foto]

Commenti (15)

  1. nn ho capito nnt

    1. Ciao Laura, ecco un video che spiega come fare gli scooby doo. A presto

      http://youtu.be/_BVKfoUymmw

  2. io me lo riguarderei non si capisce nnt

    1. ok. Grazie del consiglio 🙂

  3. Salve vorrei sapere dove acquistare gli sooby doo, quest’anno sono introvabili, non c’è un’edicola o un neglozio di giocattoli che li vende!!!!

    grazie
    Antonella

    1. Ciao Antonella, proprio ieri ho visto i fili per fare gli scooby doo in uno di quei negozi tipo “tutto a 0,99 centesimi”. Oppure prova nei negozi dei cinesi, che in genere hanno questo tipo di gadget. Ciaoo!

  4. Io gli scoobi li so fare benissimo

  5. io non so fare gli scooby doo non so intrecciarli e vorrei sapere come si fanno e meli devo far fare sempre da due mie amiche per favore quacuno mi dica come si fanno vi prego

  6. Bravo mi insegni????@ Alberto:

  7. io li so fare gli scooby doo li so già fare !! sia tondo sia quadrato ma piatto no 🙁

  8. Io gli scoopy dopo piatti li so fare!!!

  9. @ lucy:
    io anche piatto:P

  10. io vorrei saper fare quello ke ce nella foto li in alto

  11. ciao ragazze, io so fare quello aspirale, uno strano con un filo e quello piatto, ma anch’ io vorrei fare quello in alto

  12. Ciao io veramente nn ci o capito niente in questo video. Io so fare i scooby doo benissimo ma nn piatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>