Come frenare la voglia di dolci

 
Marco
8 giugno 2010
Commenta

voglia di dolci Come frenare la voglia di dolci

I dolci possono diventare simili alla dipendenza da fumo: una volta che si prende il vizio di mangiarne in grandi quantità, ci vuole una grande forza di volontà per smettere. Frenare la voglia di alimenti zuccherati però deve diventare un’abitudine perché gli effetti dei troppi dolci sono molto più immediati di quelli del fumo, e vanno da quelli lievi (qualche chilo di troppo) a quelli peggiori (malattie cardiache e altre legate all’obesità).

Capire qual è il momento della giornata in cui c’è più bisogno di dolci è il primo passo. C’è qualcosa di speciale che fa scattare quella necessità di una barretta di cioccolato? Se sei turbato, arrabbiato o triste, addentare un pezzo di torta diventa un classico. Ma la limitazione è la chiave di tutto, e quindi per ridurre i rischi dobbiamo saperci frenare in tempo.

Fase 1: Tenere a portata di mano delle caramelle. Prendetele una volta al giorno. In questo modo la tua mente non sentirà il desiderio o la necessità di consumare dolci per gran parte del resto della giornata. Cercate di non pensare ai dolci che potreste mangiarvi. Bere un bicchiere di latte o una tazza di caffè e qualche fetta di formaggio vi daranno le proteine che vi impediranno di avere fame, o meglio, la voglia di avere qualcosa da sgranocchiare.

Fase 2: Seguire una dieta equilibrata che comprenda proteine, amido, verdura e dessert. Le proteine mantengono la glicemia normale in modo da non avere la voglia di mangiare dolci a metà pomeriggio. Consumare frutta lontana dal pranzo per mangiarla come spuntino.

Fase 3: Inizia la giornata con una colazione equilibrata. Se si inizia la giornata con nient’altro che una tazza di caffè, il livello di zuccheri scenderà a metà mattinata. Questo aumenterà il desiderio di qualcosa di dolce. Cambia la tua abitudine di mangiare, e troverai la necessità di diminuire gli alimenti zuccherati.

Fase 4: Controlla quando e perché hai questo desiderio di zucchero. Se il problema è una delusione o la tristezza, avete bisogno di una vacanza di qualche giorno, piuttosto che guadagnare troppi chili. Una volta trovata la causa scatenante, sarà facile trovare un modo per affrontare il desiderio di abbuffate di dolci.

Fase 5: Lavarsi i denti. Spazzolare bene i denti e fare i gargarismi con un forte collutorio dopo aver finito di mangiare rimuove il gusto del cibo dalla bocca e contribuisce a contenere il vostro desiderio di dolci.

Articoli Correlati
Come fare i dolci di San Valentino, biscotti e cioccolatini

Come fare i dolci di San Valentino, biscotti e cioccolatini

Domani si celebra la giornata degli innamorati e il modo migliore per fare un regalo di San Valentino è preparare qualche dolcetto. Sicuramente i cioccolatini e i biscotti sono quelli […]

Come fare i dolci di Carnevale: fritole, cicerchiata e schiacciata dolce

Come fare i dolci di Carnevale: fritole, cicerchiata e schiacciata dolce

Carnevale non è solo feste in maschera e travestimenti: è anche il periodo nel quale si possono gustare degli ottimi dolci e per questo continuiamo il nostro viaggio alla scoperta […]

Come fare i ravioli dolci di Carnevale

Come fare i ravioli dolci di Carnevale

Le maschere sfilano per le strade ed i carri allegorici fanno la loro comparsa in ogni angolo d’Italia, ricordando a tutti che il Carnevale è entrato nel vivo. E con […]

Come fare le stelle filanti e i coriandoli dolci

Come fare le stelle filanti e i coriandoli dolci

Ormai stiamo per entrare nel periodo di Carnevale, una delle feste più amate dai bambini che possono divertirsi con le maschere,a lanciare i coriandoli e a fare scherzi. Proprio in […]

Come vincere la voglia di mangiare a tutte le ore

Come vincere la voglia di mangiare a tutte le ore

Chissà perchè le cose più buone da mangiare, molto spesso, corrispondono con il cosiddetto “cibo spazzatura“, quello stesso che contiene grassi e sostanze non proprio gradite dal corpo umano in […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento