Come isolare le finestre con il mastice

di Gianni Puglisi 0

Come isolare le finestre con il mastice Uno dei lavori di bricolage più semplici e più utili in una casa, riguarda l’isolamento delle finestre. Un compito che non è mai il caso di rimandare, anche perchè permette di eliminare ogni spiffero e riscaldare la propria abitazione. In questo modo, si accendono più difficilmente i riscaldamenti in inverno e in estate, si rimane freschi fra le proprie quattro mura. Ancora, anche l’ambiente ringrazierà, perchè si risparmierà energia e si troverà maggior comfort già all’ingresso. Uno dei metodi più veloci per ottenere degli immediati risultati, è quello di sigillare con il mastice, che si trova facilmente nei negozi dedicati al fai da te.

I mastici sigillanti, si acquistano quasi sempre in cartucce e si usano con l’apposita pistola e funzionano molto bene in particolare per gli spifferi che si trovano negli angoli o tra due parti immobili. Un esempio comune è quello di un telaio di legno o dello stesso muro. Vanno bene, comunque, anche tra battente e telaio o in altre parti mobili. Otturando la fessura esistente, non permettono all’aria esterna di penetrare, anche se la finestra è chiusa. Di solito, se ne distinguono un paio di varietà, a seconda delle proprietà fisiche e meccaniche. Esistono mastici di tipo plastico e di tipo elastico.


Nel primo caso, ci troviamo di fronte a sostanze simili alla plastilina, tuttavia dopo un buon numero di compressioni e dilatazioni, causate dai cambiamenti di temperatura, tendono a deformarsi. I secondi, invece, sono formati da silicone e poliuretani e, non appena si asciugano, lasciano inalterata la propria elasticità, ecco perchè risultano essere i migliori. Per sigillare l’esterno di una finestra, ecco le fasi da seguire:

  • prendete una spatola per intonacare ed eliminate ogni traccia di mastice vecchio, sulla parte esterna del telaio;
  • applicate il mastice sui quattro lati del telaio;
  • lisciatelo con un cucchiao di plastica o con il dito;
  • rimuovete i residui dalla pistola e dalle mani, prima che si asciughi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>