Come preparare una casa da dare in affitto

di Marco Commenta

Se state pensando di affittare la vostra casa per garantirvi un’entrata extra, o semplicemente per evitare di dover lasciare vuota una casa in buone condizioni ma dove ormai non ci vive più nessuno, non basta soltanto mettere l’annuncio di affitto, ma bisogna anche preparare l’appartamento in modo appropriato.

Preparare adeguatamente la vostra casa per l’affitto contribuirà a far sì che nulla vada storto una volta che la casa è occupata da un affittuario, come eventuali riparazioni o dettagli che possono crearvi dei problemi. Vediamo dunque come agire.

Fase 1: Metti i tuoi oggetti in deposito o spostali nella casa dove abiti. Una casa vuota, sarà più facile da pulire di una piena di mobili. Assicurarsi che tutti gli armadi e gli armadietti siano stati svuotati.

Fase 2: Pulire la casa con cura. Una pulizia completa dovrebbe includere un buon lavaggio dei pavimenti, pulizia a vapore dei tappeti e pulitura o sostituzione dei filtri dell’aria.

Fase 3: Attraversare la casa, facendo l’inventario di tutto ciò che necessita di riparazione o sostituzione. Effettuate le riparazioni piccole, come infissi staccati e buchi nel muro, da soli se ne siete capaci, altrimenti assumete un operaio. Una mano di vernice fresca potrebbe anche aiutare a far sembrare la casa più bella o più nuova, e dunque ad ottenere più soldi. Potrebbe essere necessario contattare un’agenzia di riparazioni per problemi più gravi come un tetto da rifare o fughe nelle tubature.

Fase 4: Controllare tutti gli apparecchi. Prestare particolare attenzione alla caldaia o scaldabagno, aria condizionata e termosifoni, dato che queste sono cose che potrebbero costare un sacco di soldi se sono da sostituire, mentre se si attua una buona manutenzione possono durare decine di anni.

Fase 5: Sostituire gli apparecchi che sono ormai vecchi. Controlla il frigorifero, lavastoviglie, lavatrice e asciugatrice. Anche se pensate che un apparecchio nuovo possa essere un lusso più che una necessità (come nel caso di una lavastoviglie), se la casa prevede la sua presenza, questo dovrebbe essere in condizione di funzionare e dunque sarete costretti a ripararlo o sostituirlo se, durante la locazione, si dovesse rompere. Meglio prevenire.

Fase 6: Verificare la presenza di vernice al piombo. Se la casa è vecchia e si sospetta che abbia vernice al piombo, è necessario assumere qualcuno per toglierla perché da alcuni anni è noto che le sue esalazioni possono essere cancerogene e dunque oggi sono illegali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>