Come richiedere la Legge 104

 
Daniela
10 giugno 2011
6 commenti

La legge numero 104/92 meglio conosciuta semplicemente come “legge 104” permette ai portatori di handicap o ai loro famigliari di usufruire di alcuni permessi speciali per potersi curare o essere assistiti; in particolare, attraverso la certificazione di questa legge è possibile assentarsi da lavoro per tre giorni al mese senza perdere la retribuzione e senza dover fornire motivazioni specifiche.

Per usufruire di queste agevolazioni è necessario ottenere un certificato che attesti la condizione di handicap o di invalidità civile, vediamo come fare a richiederlo.

Per richiedere la certificazione della legge 104 bisogna fare domanda alla segreteria della commissione della Asl di residenza; basta ritirare e compilare il modulo ed allegare ad esso tutta la certificazione medica che attesti il tipo di handicap oppure che indichi il tipo di invalidità civile; si può allegare anche diagnosi ed eventuali cartelle cliniche che attestino il motivo per il quale fate richiesta di usufruire delle agevolazioni. 

Se avete dei dubbi nella compilazione della domanda o sui documenti da allegare, potere farvi assistere da un’associazione di categoria oppure da un patronato sindacale; dopo aver consegnato la domanda dovete aspettare di ricevere la comunicazione con l’indicazione della data e del luogo della visita medica; se non è possibile, per motivi di salute, recarsi alla visita, potere richiederla a domicilio fornendo la documentazione medica che indichi tale impossibilità.

Una volta che avrete fatto la visita, vi verrà dato un verbale con l’esisto della richiesta: se è positivo, potrete usufruire delle agevolazioni previste dalla legge 104, mentre se è negativo, potete fare ricorso. Nel caso in cui la visita per l’idoneità venisse fissata oltre tre mesi dalla richiesta, potete presentare una diffida all’Assessorato regionale, che sarà obbligato a fissarla quanto prima; se ciò non accade, potete presentare ricorso al giudice ordinario.

Se si rende necessario fare un ricorso, sia per esisto negativo che per la visita medica fissata oltre i termini previsti, è meglio farsi assistere in tutta la procedura da un patronato sindacale, in modo da essere indirizzati al meglio durante le varie fasi.

 

Articoli Correlati
Come contestare una cartella di Equitalia

Come contestare una cartella di Equitalia

Quando suona il campanello di casa e trovi il postino con una bella raccomandata di Equitalia, la paura ti assale. È normale, coglie tutti, anche perché nella maggior parte dei […]

Come richiedere la Social Card 2013

Come richiedere la Social Card 2013

La social card è una speciale “carta acquisti” che offre un sostegno economico alle fasce di cittadini che si trovano in una situazione di bisogno; con la nota del 30 […]

Come richiedere il Nulla Osta Scolastico

Come richiedere il Nulla Osta Scolastico

Il bambino deve cambiare scuola. Ci possono essere numerosi motivi: dovete cambiare casa o città, non si trova bene nell’istituto dove lo avete inserito o magari vi siete resi conto […]

Come richiedere l’esenzione dal ticket

Come richiedere l’esenzione dal ticket

Quando si usufruisce della prestazione ambulatoriale di uno specialista presso una struttura pubblica, come ad esempio la Asl o l’ospedale, bisogna pagare il ticket in una cifra variabile a seconda […]

Come richiedere il passaporto

Come richiedere il passaporto

Avete in programma un viaggio all’estero, al di là dei confini dell’Unione Europea, e non siete muniti di passaporto? Ebbene, ottenerlo non è poi così difficile, a patto che ci […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento

  • #1Marco

    Buongiorno a tutti, volevo sapere i requisiti minimi dell’invalidità civile ovvero la percentuale io son invalido civile al 50% seguito di parziale amputazione mano dx volevo sapere se ho possibilità di usufruire di tale legge. grazie a tutti in anticipo della risposta!

    29 set 2011, 08:30 Rispondi|Quota
  • #2salvatore

    Salve a tutti e grazie in anticipo per la risposta che mi date.
    Siccome ho letto sopra che dopo la visita con la commissione dell’asl ti danno.una risposta al quale puo essere positiva o negativa nel caso si puo fare ricorso,bhe mia mamma e stata chiamata a visita a luglio 2013 e tutt’ora siamo quasi a novembre e all’inps non risulta nessun documento di questa nostra richiesta mi hanno detto che forse l’asl ancora non la deve inviare all’inps come ci dobbiamo comportare e come muoverci

    18 ott 2013, 09:35 Rispondi|Quota
    • #3Mildred

      Ciao Salvatore, perchè non provi a postare la tua richiesta sulla nostra fan page di facebook? Forse qualcuno dei nostri lettori che ha avuto la tua stessa esperienza può aiutarti. Quello che posso dirti io è che di solito passa un po’ di tempo prima di avere una risposta.

      In bocca al lupo!

      25 ott 2013, 08:29 Rispondi|Quota
  • #4itala

    Buongiorno !volevo gentilmente sapere se e’ possibile chiedere la legge 104 con accompagnamento x mio papa’ che ha un invalidita del 100% x deambulazione ha 86 anni e purtroppo va aiutato anche x la cura della sua persona .come posso fare x far domanda ?
    in attesa di una vs gentile risposta vi porgo distinti saluti
    cherubini itala

    25 mar 2014, 09:57 Rispondi|Quota
    • #5Daniela

      Gentile Itala,
      per richiedere la legge 104 bisogna fare domanda alla segreteria della commissione della Asl di residenza. E’ necessario ritirare e compilare il modulo ed allegare ad esso tutta la certificazione medica che attesti il tipo di handicap e aspettare che venga fissata la visita medica che attesterà se si ha diritto alla 104 oppure no.

      Saluti

      1 apr 2014, 21:33 Rispondi|Quota
  • #6barbara

    Salve ho inviato on line la domanda di 104 ma non ho capito quale documentazione devo allegare o spedire all’inps

    13 apr 2014, 21:43 Rispondi|Quota