Come tagliare i capelli dell’uomo

di Daniela Commenta

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato di come tagliare i capelli, ma il post era prevalentemente rivolto alle donne; il problema del taglio dei capelli riguarda anche gli uomini che, giustamente vogliono avere una chioma sana e in ordine.

Se molti uomini preferiscono affidarsi alle mani esperte del barbiere, ce ne sono anche molti che, invece, preferiscono il fai da te, che non sempre è sinonimo di taglio fatto male, basta prendere un po’ la mano con forbici e rasoio per ottenere dei risultati niente male.

La prima regola per tagliarsi i capelli da soli senza fare pasticci è acquistare degli strumenti adeguati, in questo senso la scelta migliore è senza dubbio un rasoio professionale che vi garantirà un controllo maggiore dei movimenti, e quindi del taglio, rispetto alle forbici, per quanto affilate, che sono più difficili da maneggiare e, in caso di un movimento sbagliato, vi potrebbero anche ferire.

Prima di cimentarvi nel taglio vero e proprio, studiate la foto del taglio che vorreste, osservando le lunghezze e pensando a come realizzarlo. Per effettuare il taglio, serve una stanza illuminata e dotata di specchio, per questo il bagno è probabilmente il luogo migliore nel quale operare. Quando tagliate la parte alta dei capelli, fatelo in sezioni, ovvero tenendone una parte tra le dita e misurandone la lunghezza, esattamente come fa il parrucchiere; tenete i capelli rivolti versi l’alto sorreggendoli fra due dita e tagliandoli in linee orizzontali.

Le prime volte che vi tagliate i capelli da soli, i risultati potrebbero non essere quelli sperati, tuttavia non abbattetevi, i modi per rimediare sono diversi: se la lunghezza dei capelli ve lo permettono armatevi di gel e spuma e create un look spettinato che camuffi eventuali errori di taglio, oppure munitevi di cappello che, almeno per i primi giorni, vi aiuti a mascherare il pasticcio.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>