Come fare le candele natalizie

 
Mariposa
17 novembre 2011
0 commenti
fare candele natalizie Come fare le candele natalizie

Una classica candela di natale

Le candele regalano alla casa un’atmosfera magica e a Natale sono un elemento di decorazione davvero delizioso. È possibile realizzarle con facilità e personalizzarle con colori originali, cannella, chiodi di garofano, frutta secca o dei semplici nastri. Prima di seguire passo a passo il procedimento è necessario dotarsi dei materiali indispensabili.

Materiali per le candele:

  • Paraffina e stearina o cera
  • Stoppino (trovate in vendita dei fili in cotone per le candele)
  • Colori per la cera (i classici pastelli a cera sono perfetti)
  • Una pentola con i bordi alti (una vecchia cesseruola va benissimo)
  • Decori (potete utilizzare qualsiasi cosa desideriate, come brillantini o frutta secca)
  • Graffette o colla
  • Contenitore per la candela (può essere un vaso, un bicchiere o una scatolina di carta per dare la forma)

Prima di proseguire è necessario soffermarsi su alcuni prodotti. Prima cosa, nei negozi di hobbistica trovate della cera già pronta da sciogliere o delle miscele contenenti nella giusta misura la paraffina e la stearina.  Se desiderate però mescolare voi gli ingredienti, sappiate che il composto deve essere realizzato con un 20% di stearina e un 80% di paraffina.

Per quanto riguarda, invece, lo stoppino, acquistate un gomitolo di corda. Taglierete voi i centimetri che vi saranno necessari a seconda dell’altezza della vostra candela. Vi consiglio di fermare, con una graffetta o della colla, la cordicella sul fondo.

Infine, una precisazione sui contenitori. Le candele possono essere inserite dentro a dei contenitori trasparenti (evitate la plastica perché tende a deformarsi con il calore) oppure in stampi di carta che possono avere diverse forme (dalla piramidale al cubo). Potete realizzarli voi con del cartoncino (un po’ spesso) o acquistarli già preformati.

Se desiderate realizzare una candela originale, adatta anche a Natale, provate con la decorazione con le arance. Sono davvero molto belle. L’idea è quella di usare le arance come stampino per la candela. Come fare? Dovete tagliare la parte alta della arancia e scavare al suo interno. Insomma dovete svuotare il frutto senza romperne la buccia. Lasciate asciugare completamente il frutto al suo interno. Inserire lo stoppino e versate la cera fino 2 cm dal bordo.


Fasi di esecuzione:
1Preparare lo stampo.  Se avete deciso di usare delle forme di cartone, sigillate i bordi con dello scotch affinché la cera non fuoriesca da eventuali buchini. Se desiderate fare un prisma, disegnate un cerchio, dividetelo in 4 parti uguali poi segnate con una matita una retta che unisca i raggi sulla sfera. Formerete un quadrato. Ora ritagliate i lati del vostro quadrato e un solo raggio. Infine, sormontate due triangoli e incollateli: avrete il vostro prisma a 3 facce. Altrimenti scegliete un piccolo contenitore in vetro o in plexiglass, magari a forma di stella, ideale per il Natale.
2Fissare lo stoppino. Questo è un passaggio importante. Se il vostro contenitore è in vetro vi consiglio di incollare lo stoppino sul fondo del barattolo, magari fermandolo con del mastice. Se invece è in carta potete usare una semplice graffetta, che fungerà anche come piombino per fare in modo che lo stoppino sia ben dritto. Se avete deciso di creare una piramide, tagliate la punta e fate passare la cordicina che deve essere alta quanto il prisma. Lasciate fuori dall’involucro di carta circa 2 cm e fermatela sulla punta con dello scotch.
3Sciogliere la cera. Prendete la vostra miscela di stearina e paraffina e versatela nel pentolino. Vi consiglio di sciogliere il composto a bagnomaria. Quando diventa totalmente trasparente aggiungete i colori. I pastelli a cera vanno spezzettati e magari anche tritati con un semplice pestacarne per rende più facile la loro fusione. Per le candele natalizie i colori più indicati sono il classico rosso, il blu notte o anche l'argento.
4Versare la cera. La cera è colorata e ben liquida. Prima di versarla raffreddatela leggermente. Deve rimanere fusa, ma non incandescente: non dovete scottarvi. Mettetela quindi nel vostro stampino: durante l’operazione fatevi aiutare. Una persona deve tenere la cordicella perfettamente perpendicolare alla base della candela. Fatto? Bene ora dovete solo lasciarla raffreddare.
5Decorare con glitter e brillantini. La vostra candela ora dovrebbe essere pronta e a tinta unita. Per renderla ancora più bella vi consiglio di acquistare una penna a punta fine glitter. A secco potrete disegnare i vostri decori sulle pareti laterali, magari utilizzando dei motivi natalizi, come le stelle o i fiocchi di neve. Se la vostra candela è rossa, il colore indicato per il glitter è l'oro, mentre se è blu, usate l'argento. Potete inoltre applicare dei brillantini. In questo caso, sciogliete con un goccio d'acqua della colla vinilica e immergente un pennello a punta fine. Passate poi la punta del pennello sulla candela. Una volta fatto, con il dito applicate i brillantini sulla colla umida. Lasciate asciugare per un paio d'ore.
6Fiori secchi e frutta secca. Questi due elementi si prestano moltissimo per decorare le candele, adatte soprattutto per formare centrotavola per il cenone di Natale o di Capodanno. Per realizzare questi prodotti potete usare un contenitore in vetro trasparente. Prima diversare la cera mettete sul fondo del barattolo dei fiorellini, ma anche dei chiodi di garofano o delle fette di arancia precedentemente fatte seccare al forno. Non devono essere ben ordinate: mescolate gli ingredienti senza una logica. Poi inserite il vostro composto liquido e fatelo raffreddare. Per questo procedimento si presta moltissimo la cera in gel trasparente.
Articoli Correlati
Come fare le candele di Halloween

Come fare le candele di Halloween

Conto alla rovescia per Halloween, la notte più paurosa dell’anno. Siete pronti con le decorazioni per la festa? Oltre alle zucche non possono mancare le candele, un altro elemento in […]

Come fare un centrotavola per Natale

Come fare un centrotavola per Natale

La tavola di Natale si merita un centrotavola speciale, per creare la giusta atmosfera e soprattutto per celebrare la riunione della famiglia in un giorno così speciale. Quali sono le […]

Come fare le candele galleggianti

Come fare le candele galleggianti

In una bella serata estiva, magari durante una cena in giardino con gli amici, pensate a quanto può essere suggestivo un centrotavola realizzato con delle candele galleggianti, la cui luce […]

Come scegliere uno stampo per candele

Come scegliere uno stampo per candele

L’arte di creare candele fatte in casa, sta prendendo sempre più persone negli ultimi mesi per vari motivi: sono semplici da realizzare, rilassano, non richiedono lunghi e noiosi tempi di […]

Come realizzare candele a strati

Come realizzare candele a strati

Per rilassarsi nei freddi pomeriggi invernali o semplicemente per realizzare un progetto con le proprie mani, magari da regalare per una occasione speciale: creare una candela fatta in casa può […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento