Chiave a pappagallo o giratubi

di Mariposa 1

Pappagallo

La chiave a pappagallo è un attrezzo molto utilizzato e molto diffuso per i lavori di idraulica e per le attività di fai da te. Consiste in una pinza o chiave con un becco di apertura variabile, in modo tale da poter essere utilizzato su tubi di dimensione differente, dai più piccoli ai più grandi.

Spesso il pappagallo (questo il nome comune con cui viene chiamata) è sfruttata come semplice giratubi, perché ha un’impugnatura molto comoda ed ergonomica, che favorisce una presa stabile. I modelli maggiormente diffusi sono realizzati in acciaio, materiale che garantisce all’attrezzo sia la giusta durezza sia durevolezza. La caratteristica principale della bocca è la dentellatura.

Come si utilizza? È molto semplice. La chiave deve agganciare il tubo o il dado, quindi si posizionano le due ganasce ai lati di questi pezzi e si chiude la bocca attraverso la vite che ne regola l’ampiezza. Definita la presa, si avvita o svita.

Photo Credit | ThinkStock


Commenti (1)

  1. Attenzione a farla aderire bene alla vitre altrimenti rischiate di danneggiare irreparabilmente il tubo. Sovente, infatti, la vite è dura da girare e si tende ad aumentare la forza sulla “giratubi”; in tali casi è invece consigliabile di utilizzare un prodotto che ne agevoli lo svitamento (sono in genere in bombolette spry).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>