Colle bicomponente

di Mariposa Commenta

La colla bicomponente è composta da due sostanze chimiche, una collante e una indurente. È forse la colla più forte esistente sul mercato. Questi due elementi, tra l’altro, non vengono venduti insieme, ma in due flaconi separati già predisposti per essere miscelati. Le epodossiche bicomponenti sono il vero attaccatutto.

È considerata una colla a presa lenta, perché ci impiega almeno 5 minuti a solidificarsi. I residui si possono pulire immediatamente con l’alcol. Una volta indurita,però, diventa talmente dura da necessitare una lima o della carta vetrata. Si può utilizzare praticamente su tutti i materiali (metalli, vetro, porcellana, ceramica, marmo, cemento, pietre dure, legno e derivati, materie sintetiche e rigide, PVC rigido e gomma) ed è utilissima nella costruzione di modellini.

La colla, al termine dell’asciugatura, diventa trasparente, resistente all’acqua, agli acidi e ai solventi e anche agli urti. Tiene, inoltre, fino a una temperatura pari a 100 gradi.

 

Photo Credit| ThinkStock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>