Come coltivare il melone in balcone

di Giulia Tarroni 1

Non avete un giardino, o uno spazio verde abbastanza grande per potere fare un orto o comunque seminare delle piante? Nessun problema, potete sempre utilizzare il balcone! Ecco allora una bella idea per questa estate, coltivare il melone proprio sul balcone, creando uno spazio apposito.

Come coltivare il melone in balcone

In un vaso di circa 40 cm seminate cinque semi in una trentina di litri di terra: contate già di conservare unicamente le due-tre piante che saranno cresciute meglio. Mettete a dimora il vostro vaso quando la stagione è calda e quando c’è la luna crescente, come fine aprile quando ci sono una quindicina di gradi, in una zona riparata. Il terreno che metterete nel vostro vaso dovrà essere fresco, poco umido, acido. Mettete anche del letame che aiuterà nella crescita le piante.

Conservate un solo frutto per getto, magari con delle protezioni per aiutarli a crescere meglio: se i meloni sono coltivati rampicanti, usate delle reticelle per sostenerli e per evitare soprattutto che possa rompersi il fusto. Un altro consiglio pratico molto utile: appoggiate la piantina di melone su una tegola o su un mattone per evitare che possano marcire a contatto con il terreno umido.

Con il trascorrere del tempo noterete che la scorza del vostro melone inizierà a screpolarsi intorno al peduncolo, dopo circa cento giorni dopo la semina. E’ questo il momento di raccogliere il vostro frutto!

Foto credit Thinkstock


Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>