Come pulire le canocchie

di Gianni Puglisi 0

Le canocchie sono un crostaceo di piccole dimensioni, che possono essere utilizzate per preparare tantissimi piatti gustosi. Oggi ci occuperemo del modo migliore per pulirle.

Come pulire le canocchie

Per prima cosa con le forbici staccate le appendici ventrali, rivoltate il crostaceo col guscio verso il basso e praticate due incisioni per il lungo, sui due lati. Mettete ora la canocchia su un tagliere con il guscio rivolto verso il basso, prendete un coltellino di piccole dimensioni e incidete tra la polpa e il guscio per separarli.

Fate attenzione, siate delicate altrimenti rischiate di spappolare il guscio. A questo punto sollevate la polpa dalla parte della testa e tiratela verso la coda, sempre con delicatezza in quanto la canocchia è molto delicate ed ha il guscio sottile, e si potrebbe spezzare. Essendo un crostaceo contiene pochi grassi ed ha un alto valore proteico.

E se volete qualche idea gustosa per utilizzarle in cucina, ecco la ricetta delle tagliatelle alle canocchie, gustose non trovate?

Foto credit Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>