Come agire quando il cane prende le pulci

di Francesca Spanò Commenta

Quando si possiede un cane, le attenzioni non sono mai troppe al fine di evitare che prenda le pulci. Queste ultime sono dei minuscoli insetti di colore marrone scuro che vivono sul pelo dell’animale. Di solito gli “amici a quattro zampe” tendono ad averli raggruppati sull’addome, sul collo e sulla schiena, ma se parliamo di gatti il luogo ideale per tali parassiti è costituito dalle orecchie, dal collo, dalla groppa e dalla coda. Sono estremamente pericolose, anche perchè possono causare gravi malattie come il morbo di Lyme soprattutto nei cani che, al contrario dei felini, non trascorrono gran parte della loro giornata a lavarsi il pelo. In natura comunque, esistono degli efficaci rimedi che possono essere utilizzati in attesa di consultarsi con il veterinario.

  • L’aglio è un ottimo rimedio antipulci e, tra l’altro, molti cani amano il suo sapore. Insieme alla pappa quotidiana, quindi, inseritene un pezzo o, in alternativa mettete una o due tavolette di estratto del suo concentrato per ogni 5 kg di cibo. Se in casa tenete un gatto, invece, inutile provare con l’aglio crudo che non sopporta, meglio utilizzare mezza capsula mischiata nel cibo.
  • Con il lievito di birra, invece, si assicura agli animali una fonte di vitamine del gruppo B e si completa una dieta quotidiana antipulci. Se il cane pesa almeno cinque chilogrammi, potete mescolare al cibo di ogni giorno, mezzo cucchiaino di questa sostanza, mentre per i gatti va bene un cucchiaino di integratore.
  • Gatti o cani infestati da pulci vanno lavati settimanalmente. Acquistate uno shampoo naturale e neutro diluito in pari quantità di acqua e pulite il mantello dell’animale. Dato che gli oli essenziali di eucalipto hanno forti proprietà insetticide, potete preparare voi un decotto. Mettete, quindi, quattro cucchiai di foglie in una pentola con 1,25 l di acqua e coprite. Fate sobbollire per cinque minuti e lasciare raffreddare. filtrata il decotto ancora tiepido e rischiacquate il vostro animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>