Come aprire un allevamento di cani

di Gianni Puglisi 1

Come aprire un allevamento di cani

Se amate i cani e volete trasformare la vostra passione in un’attività redditizia, potete prendere in considerazione l’idea di diventare allevatori. Riuscire in un’attività di questo tipo non è per nulla difficile e – a fronte di un investimento minimo iniziale – si possono ottenere delle grandi soddisfazioni a livello economico. Ma allevatori di cani non si nasce e per riuscire davvero nell’impresa occorre qualche nozione di base. E allora andiamo a vedere insieme come aprire un allevamento di cani.

Cominciamo col dire che occorre una grande passione per il mondo dei cani. L’interesse per animale deve ricoprire il ruolo principale ed essere messo davanti al desiderio di guadagnare. Bisogna fare poi una distinzione tra l’allevamento amatoriale e quello di tipo professionale, con obblighi diversi di fronte alla legge.

Come aprire un allevamento di cani di tipo amatoriale

In questo caso non è necessaria l’iscrizione alla Camera di Commercio o permessi particolari per esercitare la professione. Basta solo avere lo spazio sufficiente per avviare l’allevamento e garantire agli animali tutte le cure del caso (luoghi per il parto e per l’allattamento dei cuccioli e spazi aperti per lo svago del cane).

Attenzione però, perché se volere avviare un allevamento di tipo amatoriale non potete avere più di cinque fattrici ed il numero dei nuovi nati nel corso dell’anno non deve mai superare le trenta unità. Inoltre, qualora si ottenesse un ritorno economico dalla vendita dei cuccioli, bisognerebbe dichiarare l’inizio di attività commerciale esercitata occasionalmente ed iscriversi al Registro degli allevatori AUSL.

Come aprire un allevamento di cani di tipo professionale

Se volete fare dell’allevamento dei cani una vera e propria attività lavorativa, dovete iscrivervi alla Camera di Commercio, aprire una Partita IVA, richiedere il permesso della USL di competenza e fare richiesta al Comune della licenza per possesso di animali. Anche in questo caso dovete essere in possesso di un terreno adatto per esercitare l’attività di allevatori e di tutti i locali utili per la permanenza dei cani.


Commenti (1)

  1. ciao, sono Jennifer di Piacenza.
    Vorrei maggiori informazioni in merito all’allevamento di cani, cosa bisogna fare e che requisiti servono.
    Grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>