Come aumentare la luce in casa low cost

di Gianni Puglisi 0

Come aumentare la luce in casa low cost

Se si desidera che la vostra camera o casa vi trasmettano uno stato d’animo diverso, più allegro, o se si desidera evidenziare una parte specifica come un quadro, una scultura, ecc., la soluzione più comune è quella di aumentare l’illuminazione.

Il problema è che gli apparecchi molto luminosi possono essere anche i più costosi, e nella maggior parte dei casi si sceglie di fare a meno di essi, rimanendo con una stanza buia. Ma ci sono molti modi per accentuare l’illuminazione, senza dover sborsare contanti. Ecco dunque tre facili consigli su come fare.

Fase 1: Usa le luci che già hai. Non c’è bisogno di comprare costosi dispositivi nuovi o assumere qualcuno per rimodellare e ridipingere la casa. Perché le luci già acquistate creano poca luce? Si possono sfruttare meglio quelle che già hai in casa con paralumi che creano diversi effetti, cambiando il loro orientamento o regolando a piacimento le lampade. A volte basta prendere una lampadina più potente ed il problema è risolto. Ingegno e creatività possono essere il miglior mezzo per intraprendere qualunque “impresa”.

Fase 2: Candele. Le candele non esistono solo per feste di compleanno e i black-out, ma sono un altro ottimo modo per migliorare l’illuminazione in modo poco costoso. Si possono trovare al mercato o nei negozi di oggetti per la casa, possono essere di tutti i colori, forme e dimensioni e, talvolta, in profumi diversi. Esse donano della illuminazione ulteriore a quella già esistente, creando dei giochi di luce che nessuna lampada può fare. Basta tenerle lontane da oggetti infiammabili.

Fase 3: Luce naturale. Sfruttando al massimo la luce del sole di giorno o della luna di sera si può ottenere quel tocco in più, specie nelle serate romantiche.

Se è troppo buio, è possibile aggiungere candele, luci ed ottenere più luce naturale tutto insieme, con un mix low cost da sfruttare in diverse occasioni. Le alternative sono tante, ed aumentano ovviamente con l’incremento del budget a disposizione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>