Come aumentare le probabilità di vendita su eBay

di Marco 0

Come aumentare le probabilità di vendita su eBay

Se volete effettuare una vendita online, eBay molto probabilmente potrebbe essere il primo sito che vi viene in mente. Molti venditori utilizzano questo sito per guadagnare abbastanza da avviare una vera e propria attività ma probabilmente vi sarà capitato, se siete dei “novizi”, di mettere in vendita un vostro oggetto sui negozi ebay e non trovare nemmeno un acquirente.

I venditori più esperti hanno messo a punto alcune strategie per le aste online, in modo da migliorare le possibilità di vendita di un bene con creatività e attenzione. Ci siamo già occupati di come vendere su eBay dal punto di vista tecnico, questo articolo invece vi spiega le strategie migliori per rendere più efficaci i propri annunci eBay.

Fase 1: Il primo aspetto che deve avere un annuncio di successo sono le parole chiave usate con saggezza. Mettetevi nei panni di potenziali clienti e pensate a delle frasi possibili che potrebbero usare per cercare i vostri prodotti. Il marchio del prodotto o il nome non devono necessariamente essere la migliore parola chiave. Specialmente se stai vendendo un prodotto la cui marca non è molto nota, è meglio utilizzare delle parole che riguardano il prodotto e le sue qualità come ad esempio “crema dimagrante”, in modo da migliorare il risultato anche nelle ricerche su Google.

Fase 2: Dare maggior appeal ai propri prodotti. Il valore migliore non significa sempre un prezzo più conveniente. Ci sono modi migliori per aggiungere valore al prodotto che semplicemente abbassando il suo costo. Offrire oggetti gratuitamente insieme al prodotto, o fare offerte migliori rispetto alla concorrenza, come la spedizione gratuita dopo un certo numero di acquisti nel vostro negozio eBay. I bonus rendono qualsiasi prodotto più interessante.

Fase 3: Rientrare nell’elenco degli utenti migliori. Esplorate eBay prodotti. Vi renderete conto della differenza tra una lista customer-friendly ed elementi scarsamente elencati. La maggior parte dei venditori eBay esperti potranno pubblicare le immagini in questa voce, dove vengono fornite tutte le informazioni utili al riguardo. I principianti in genere hanno dati scarsi o incompleti sul prodotto. Prendete esempio dai più esperti.

Fase 4: Annuncio di qualità. Tante foto ed una descrizione dettagliata senza errori od omissioni migliora sicuramente la qualità del proprio annuncio, e di conseguenza può essere trovato più facilmente, e fa in modo che il cliente si senta più tutelato.

Fase 5: Accumulare feedback positivi. Basta chiedere agli acquirenti di fornire un feedback su eBay. Gli acquirenti non sono obbligati a dare un feedback positivo, dunque offrire uno scambio feedback, e comunque trattare bene il cliente, sono strategie che lo porteranno volontariamente a ricambiarvi con un parere positivo.

Fase 6: Fornire un buon servizio al cliente. Molti studi hanno dimostrato che i clienti acquistano da un negozio con un servizio migliore per i clienti. Ciò non è così difficile da capire. Per farlo prima di tutto controllare il proprio account eBay almeno una volta al giorno. Rispondere a tutte le domande in tono amichevole ed il più velocemente possibile. Siate il più presente possibile per farvi sentire vicini dal potenziale cliente.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>