Come cancellare i file definitivamente per renderli irrecuperabili

di Andrea 0

Come cancellare i file definitivamente per renderli irrecuperabili

Il vostro amico esperto di PC, quello a cui vi rivolgete ogni volta che il vostro computer fa le bizze, si fa chiamare mago illusionista perché è riuscito a recuperare un file che avevate sbadatamente cancellato dal sistema? Non credetegli, non è un mago.

In realtà tutti i file che cancelliamo sul PC, compresi quelli presenti nel cestino di Windows dopo che lo si è svuotato,  rimangono nascosti sull’hard disk finché non vengono sovrascritti da altri dati. Questo li rende recuperabili facilmente con qualsiasi software adatto allo scopo e li trasforma in una seria minaccia alla nostra privacy.

Se cancelliamo un file è perché non ci serve e/o vogliamo che nessuno sappia della sua esistenza, giusto? E allora eccovi servita una pratica guida su come cancellare i file definitivamente per renderli irrecuperabili. Anche dal vostro amico smanettone.

  • In primis, collegatevi a questa pagina e scaricate il programma gratuito e portable (che non richiede installazione) FileKiller sul vostro PC;
  • A download completato, aprite l’archivio zip appena scaricato ed estraetene il contenuto in una cartella qualsiasi;
  • Avviate l’applicazione FileKiller.exe per accedere alla schermata principale di FileKiller;
  • Cliccate sul pulsante Select Files (in alto a sinistra) per selezionare i file da cancellare definitivamente e ripetere l’operazione con tutti i documenti che si desidera;
  • Una volta aggiunti tutti i file da cancellare alla schermata principale del programma, cliccate prima sul pulsante KILL Files on Grid (in alto a sinistra) e poi su per avviare la cancellazione dei dati.

Et voilà, nel giro di qualche istante i file che avete indicato saranno cancellati definitivamente dall’hard disk del vostro computer e resi irrecuperabili anche dai “maghi” di turno. Contenti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>