Come coltivare un orto

di Gianni Puglisi 0

Come coltivare un orto

Se, a dispetto magari della vostra giovane età, coltivare un orto è sempre stato un grande desiderio, perchè non realizzarlo e cercare una casa che lo contenga e che vi permetta di dimenticare così ogni fonte di stress quotidiano? In più, cosa da non sottovalutare, vi consente di restare in forma e di bruciare tante calorie, allo stesso modo di una sessione in palestra, un’ora di ballo o una lezione di golf. Studi recenti, inoltre, hanno dimostrato che chi si dedica alla coltivazione delle piante, di solito, ha un atteggiamento più positivo nei confronti della vita. Ecco qualche consiglio per tenere in ordine il vostro piccolo campo:

  • se il fine settimana non vi basta per terminare i lavori nel giardino o, comunque, preferite uscire, svegliatevi la mattina una mezz’oretta prima o cercate di terminare prima di andare a dormire.
  • studi inerenti all’orticoltura, hanno dimostrato che questo tipo di attività aiuta a tonificare il corpo, ma anche la mente e le emozioni. Trovarsi in mezzo al verde, infatti, aiuta a sentirsi più liberi e rilassati.
  • per evitare qualunque problema fisico, prima di mettervi a lavoro fate qualche esercizio e riscaldate i muscoli.
  • Organizzate in precedenza i lavori da fare, anche per non rimanere per troppo tempo nella stessa posizione.
  • fate lavorare anche la mano e il piede che usate di meno, per allenarvi persino in tale momento.
  • se dovete trasportare dei carichi pesanti, evitate di sforzarvi troppo e fate più viaggi.
  • trascinate gli oggetti voluminosi e non leggeri, piuttosto che sollevarli.
  • scegliete la vanga adatta al tipo di lavoro che dovete portare a termine e ricordate che, si tratta di un esercizio che equivale a tenere dei pesi in mano.
  • se avete qualche dubbio sull’argomento, cercate informazioni on line. Sul web, infatti, esistono dei siti specializzati e molto esaustivi che risolveranno ogni vostro problema.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>