Come costruire una staccionata

di Gioia Bò 0

Come costruire una staccionata

Avete un giardino e volete arricchirlo con una staccionata? O magari avete un terreno spazioso e non volete che i vostri animali domestici scappino qua e là finendo sulla proprietà del vicino?

Bene, allora è il caso di munirsi di legno e chiodi per costruire una bella recinzione, utile a mantenere distesi i rapporti di vicinato ed al tempo stesso decorativa. Come fare?

Potrebbe sembrare un lavoro difficile da eseguire, ma leggendo queste poche righe vi renderete conto che basta solo un po’ di buona volontà per riuscire nell’intento, ottenendo dei risultati veramente sorprendenti.

Per prima cosa dovete misurare accuratamente la zona in cui sorgerà la staccionata, sia essa un semplice separatore o una struttura chiusa ove ricoverare gli animali. Ora potete scegliere di utilizzare legname “di fortuna” (pali e paletti trovati qua e là) o acquistare dei moduli pretagliati (li tovate in qualunque negozio di bricolage). L’importante è che il legno utilizzato sia opportunamente trattato, affinché possa resistere alle intemperie ed al trascorrere degli anni.

Se volete costruire un semplice separatore, vi basterà piantare un palo su ognuna delle due estremità, tirando un filo tra l’uno e l’altro per essere certi che il lavoro sia preciso. Se invece volete costruire una recinzione vera e propria (una sorta di “gabbia”, passateci il termine) dovete fissare quattro vertici di un quadrato immaginario, piantando un palo per ogni vertice ed aiutandovi sempre con un filo.

Terminata questa operazione, si fissano delle tavole in senso orizzontale tra un palo e l’altro (generalmente due, ma molto dipende dall’altezza della recinzione), che serviranno a loro volta a fissare le tavole in senso verticale. Per fissare tra loro le tavole potete usare dei chiodi della giusta lunghezza o, ancora meglio, delle viti da inserire facilmente con un avvitatore. Come vedete, i passi da seguire sono veramente pochi e semplici per ottenere una staccionata utile e bella da vedere.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>