Come difendere le piante dai parassiti con metodi naturali

di Gioia Bò 0

Come difendere le piante dai parassiti con metodi naturali

Con l’arrivo della bella stagione sono in molti a dedicarsi attivamente all’arte del giardinaggio, ma può succedere che il proprio lavoro venga vanificato dall’attacco di fastidiosi parassiti.

Per risolvere il problema esistono diversi prodotti in commercio, ma solitamente si tratta di sostanze chimiche e quindi dannose per l’ambiente e per la stessa salute dell’uomo. E allora come fare per tenere lontani i parassiti dal nostro orto o dal nostro giardino?

Di seguito troverete alcune indicazioni utili per la preparazione di decotti o infusi assolutamente naturali, da preparare in casa con una spesa davvero irrisoria rispetto ai benefici procurati.

Uno degli antiparassitari più efficaci è senza dubbio l’aglio, opportunamente trattato e distribuito sul terreno. Come? Occorre tritare 75 grammi di aglio e miscelare il tutto in 10 litri di acqua, per poi distribuire la soluzione intorno alle piante che volete proteggere. In alternativa, potete anche interrare direttamente in bulbi accanto alle radici delle piante.

Per il vostro scopo può tornare utile anche l’uso del bicarbonato di sodio diluito in acqua (con aggiunta di qualche goccia di olio essenziale di tea tree) e poi versato sul terreno. Che dire poi del peperoncino? Si prepara una miscela di 2 grammi di questa spezia per ogni litro di acqua, versando poi il tutto direttamente sulle piante, possibilmente in giornate fresche ed asciutte.

Un altro metodo molto utilizzato dai giardinieri provetti è quello che richiede l’uso di ortica. Come si fa? Si utilizza tutta la pianta, avendo l’accortezza di raccoglierla prima del periodo vegetativo (ad inizio estate). Affinché il metodo sia efficace, occorre lasciare l’ortica (un chilo) in 10 litri di acqua per almeno una settimana, mescolando una volta al giorno. Una volta pronto, poi, si versa il macerato sul terreno o direttamente sulla pianta.

Insomma, di metodi per tenere lontani i parassiti ce ne sono parecchi: sta a voi scegliere quello che meglio si adatta alle vostre esigenze ed intervenire tempestivamente per ottenere il miglior risultato possibile.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>