Come educare un cane

di Gianni Puglisi 0

Come educare un cane

Il cane è il migliore amico dell’uomo e chi ne ha uno in casa sa quanto affetto sia capace di regalare al proprio padrone nel corso della giornata. Ma può anche capitare che un cane rappresenti un problema per il proprio padrone, specie non si è provveduto ad educarlo adeguatamente quando era ancora un cucciolo.

Il vostro cane rosicchia le ciabatte che lasciate in giro o vi sfratta dal divano perché vuole star comodo? Non ridete di fronte a tali eventualità, ma fate in modo che il vostro cane impari come comportarsi all’interno della casa (e non solo).

Ma come fare ad educare il proprio cane, trasformandolo in un amico ubbidiente? Seguite la nostra guida e vi renderete conto che non è così difficile come sembra.

Sarebbe opportuno agire quando il cane è ancora piccolo, perché in età adulta sarebbe più difficile fargli seguire delle regole ben precise. Ma se avete preso un cane già grandicello dal canile o se lo avete raccolto dalla strada, potete comunque provare ad educarlo, anche se ci vorrà un po’ più di tempo per raggiungere l’obiettivo.

La prima cosa da fare è fargli capire chi è che conduce il gioco, chi comanda, chi è il padrone. Il cane non deve sentirsi libero di imporre i propri ritmi o le proprie necessità, ma deve adeguarsi a quello che vuole il padrone, sia che si tratti di uno spazio da occupare sia che si tratti di orari (pasti, bisognini, passeggiate…).

Sta a voi decidere dove il cane possa soggiornare e dove no, in quali ore farlo uscire per i propri bisogni fisiologici (meglio abituarlo ad un orario fisso), che cosa debba o non debba mangiare.

Ricordate poi che un cane è come un bambino e può capitare che sbagli senza rendersene conto. E allora starà a voi punirlo nel modo adeguato, usando il tono della voce (mai le punizioni corporali), che deve diventare fermo e deciso. Ed il tono della voce vi sarà utile anche nel momento del premio, quando il cane avrà bisogno di capire che ha eseguito nel modo giusto i vostri ordini.

Oltre a questo, ricordate di non far mai mancare al vostro cane la giusta dose di carezze ed affetto e verrete ricompensati come solo lui sa fare in termini di amicizia e fedeltà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>