Come eliminare i punti neri

di Gioia Bò Commenta

I punti neri – localizzati generalmente su fronte, naso e mento – possono rappresentare un vero e proprio cruccio non solo per i ragazzi nell’età dello sviluppo, ma anche per donne ed uomini maturi che hanno problemi di pelle grassa o che non seguono le giuste regole alimentari. Come eliminare i punti neri? La prima regola da seguire è quella della prevenzione, che prevede un’alimentazione povera di grassi e zuccheri ed una pulizia quotidiana accurata del viso. Ma tutto ciò potrebbe non bastare per prevenire la formazione dei punti neri, tanto da rendere necessario un trattamento specifico.

Si può consultare un centro estetico e spendere decine di euro per una pulizia del viso. Ma perché spendere soldi inutilmente, quando possiamo provvedere da soli, utilizzando prodotti naturali e poco costosi? Uno dei rimedi più efficaci per eliminare i punti neri è quello che prevede l’utilizzo di alloro ed ortica. Basta procurarsi delle foglie secche di queste erbe aromatiche e lasciarle bollire in due litri di acqua. Quando l’acqua avrà raggiunto la temperatura giusta, sarà sufficiente avvicinare il volto al contenitore e coprire la testa con un asciugamano, in modo che il vapore finisca direttamente sulla faccia.

Dopo una decina di minuti di trattamento, si provvederà alla pulizia del viso, premendo sui lati dei punti neri in modo da far fuoriuscire il sebo. Terminata l’operazione si disinfettano tutte le “ferite” e – se necessario – si applica un piccolo cerotto sulla zona interessata. E’ importante provvedere allo schiacciamento dei punti neri solo dopo aver dilatato i pori con il vapore e mai “a secco”, poiché in quest’ultimo caso si potrebbero formare delle cicatrici sul volto difficili da guarire.

Ricordiamo infine che una pulizia quotidiana del viso con acqua e sapone aiuta nella prevenzione dei punti neri, così come uno scrub per il viso almeno una volta alla settimana.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>