Come fare campeggio “creativo”

di Marco Commenta

Se avete voglia di una bella vacanza, ma i soldi in tasca non sono abbastanza per affittare una villa o una camera d’albergo, c’è sempre il caro vecchio campeggio che può fare al caso vostro. Non c’è bisogno di essere boy-scout per montare una tenda e fare in modo che la vacanza fili liscia, e con qualche piccolo accorgimento è possibile fare campeggio in un modo piuttosto originale.

Con un po’ di creatività infatti, è possibile effettuare questa attività low-cost, andando a piantare la vostra tenda in un bosco che non sia un camping autorizzato in cui siete costretti a pagare l’affitto del terreno, oppure potreste farlo addirittura nel giardino di casa vostra, il quale, con un po’ di immaginazione, non vi sembrerà tanto diverso dal classico campeggio. Basterebbe infatti pensare alle cose che fareste se foste in campeggio lontano da casa per ricreare l’esperienza quanto più possibile.

Ecco qualche dritta:

  • Coinvolgere quante più persone possibile nel vostro progetto vi aiuterà a divertirvi ancor di più. Cose da non dimenticare: il materasso ad aria, i sacchi a pelo, e individuare in anticipo il luogo adatto al vostro campeggio.
  • Scollegarsi dalla civiltà. Questo non significa tornare all’era delle caverne, ma evitare di portarsi dietro il computer e spegnere il telefono cellulare aiuta a ricreare la situazione ideale. Comportarsi come se si è lontani da casa anche se vi trovate nel vostro stesso giardino.
  • Accendete il falò. Dove questo è permesso, scavate una buca dove verrà costruito il vostro falò, o in alternativa equipaggiatevi con un grill portatile. Se non si può avere l’oggetto reale, è comunque possibile creare l’atmosfera con un falò finto.
  • Programmate gite giornaliere. Per evitare di tornare alla vostra vita “normale”, o avere la tentazione di farlo, tenetevi impegnati con quelle attività che potrebbe offrire un campeggio. Alcune idee: provate un gioco all’aria aperta, andate a pesca in un torrente, fate un escursione lungo un sentiero alberato, o andate a nuotare in un lago.
  • Pranzo all’aperto. Anche se non si può avere un fuoco reale, si può ancora godere di alcuni rituali tradizionali del campeggio come il barbecue ed il fornello a gas da campeggio, i quali per una volta sostituiranno il forno a microonde.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>