Come fare l’uncinetto

di Daniela 0

Come fare l'uncinetto

Se pensate che lavorare all’uncinetto sia un lavoro destinato solo alle nostre nonne, o al massimo alle mamme, vi sbagliate di grosso: sempre più giovani donne decidono di imparare a fare l’uncinetto.

I motivi sono diversi: prima di tutto la moda propone, soprattutto per l’estate, accessori realizzati all’uncinetto, dai cappelli alle borse, passando per costumi e gilet, poi perché a differenza del lavoro a maglia, se sbagliate un punto, nell’uncinetto si può recuperare senza disfare tutto e, infine, è un lavoro molto rilassante che, una volta terminato, vi darà la soddisfazione di aver creato qualcosa con le vostre mani, da tenere per voi o da regalare alle amiche.

Come fare l’uncinetto

Per iniziare a fare l’uncinetto, la prima cosa da fare è procurarsi gli “attrezzi del mestiere” ossia il filo e l’uncinetto; con l’uncinetto si lavora solitamente da destra verso sinistra; la mano destra deve reggere l’uncinetto come se fosse una penna in procinto di scrivere ma, dato che la posizione non incide sul lavoro, potete scegliere di tenere l’uncinetto come vi risulta più comodo.

La mano sinistra, invece, deve guidare il filo e seguirlo in tutte le fasi: per prima cosa deve tenere il cappio iniziale, poi la catenella e, a seguire, il filo già lavorato.

Per iniziare il lavoro, quindi, tenete il filo con la mano sinistra tra il pollice e l’indice, passandolo sopra all’anulare e al dito mignolo e sotto il medio; l’uncinetto va tenuto con la mano destra come se fosse una penna, oppure come un ferro da maglia, e in questo caso va tenuto nel pugno della mano destra.

I punti base dell’uncinetto

Per chi non ha mai lavorato all’uncinetto, i punti base sono i primi da imparare; i punti base dell’uncinetto sono il punto catenella, ovvero quello con il quale iniziare il lavoro, la maglia bassa, un punto facile e veloce da eseguire che permette di continuare il lavoro iniziato con la catenella, la maglia bassissima, la maglia mezza alta e la maglia alta, che permettono di dare forma al lavoro.

A parte il punto catenella, tutti gli altri punti si eseguono partendo da uno preesistente, sia già creato all’uncinetto, che da un bordo del tessuto o da un anello di filo.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>