Come festeggiare l’Earth Day

di Marco Commenta

Oggi, come ogni 22 aprile, è la Giornata della Terra. Proprio come Natale, il modo per trovare il vero significato della festa è quello di catturare il suo spirito e renderlo parte della vostra vita, molto tempo dopo aver girato la pagina di aprile sul calendario.

L’Earth Day è il giorno dedicato alla Terra che, da 40 anni, ci ricorda i valori dell’ecologia e del rispetto per l’ambiente, che ognuno può festeggiare come vuole, in piazza, con gli amici, andando ai vari concerti che si tengono per l’occasione, o anche semplicemente con delle iniziative personali. Per tutti i dettagli sulla manifestazione, cliccate qui, dopo il salto qualche consiglio su cosa fare in questa giornata.

1: Scopri qual è l’evento più vicino a te. Può trattarsi di una pulizia della spiaggia, iniziativa per piantare un albero, per il riciclaggio dei rifiuti, ecc. Controlla sul giornale locale o su internet eventuali inserzioni.

2: Iscriviti ad un gruppo ambientalista. Quasi tutte le organizzazioni pubblicano newsletter informative e riviste, offrono l’ingresso scontato per i parchi e oasi protette, e organizzano visite guidate dei luoghi naturali vicini e lontani.

3: Sostieni le imprese ecologiche.

4: Pianta alcuni alberi autoctoni, arbusti o piante da fiore nel tuo giardino o nei boschi vicino casa tua.

5: Arreda la tua casa con mobili antichi e reperti dai negozi di seconda mano o ai mercatini delle pulci. Si tratta di una delle forme migliori di riciclaggio perché evita il consumo di altro materiale, evita che quegli oggetti finiscano in discarica, e vi fa anche risparmiare un po’ di denaro.

6: Acquista una borsa di tela per fare la spesa. Eviterai così lo spreco di plastica o di carta al supermercato. Scegli i sacchetti che sono grandi e abbastanza forti per fare in modo che durino negli anni.

7: Segui i vari documentari che in questa giornata verranno trasmessi in tv e su internet.

8: Lascia l’auto a casa e cammina ogni volta che puoi. Ne guadagnerai anche in salute. Per il resto, basta fornire un po’ più di attenzione alle piante e agli animali che vivono nella tua zona, ed evitare di danneggiarli.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>