Come insegnare al proprio gatto ad usare la lettiera

di Gianni Puglisi 0

Come insegnare al proprio gatto ad usare la lettiera

Avere degli animali in casa comporta una serie di aspetti positivi, ma anche alcuni negativi, il primo dei quali è senza dubbio insegnargli a fare i bisognini al momento giusto e nel posto giusto. Purtroppo, specialmente quando sono piccoli, i gatti la fanno un po’ ovunque.

Questo può avvenire anche per altri motivi, come ad esempio un trasloco che li fa sentire disorientati, può essere un sintomo di una condizione medica, ma può anche essere dovuto allo stress associato ad una nuova persona in casa, tappeti nuovi, ristrutturazione o la presenza di un gatto vicino. Per questo ci sono tecniche specifiche che servono per evitare che facciano i loro bisognini in modo sbagliato. Ecco dunque dopo il salto come reindirizzare il vostro gatto alla lettiera.

Fase 1: Portate il gatto dal veterinario per controllare eventuali condizioni mediche.

Fase 2: Posizionare la lettiera nelle zone in cui il vostro gatto di solito fa pipì.

Fase 3: Metti per terra, nella zona dove il gatto fa i bisognini, un telone di plastica, bloccato con del nastro su due lati, spruzzandoci su un profumo di limone. Questo metodo scoraggerà il gatto.

Fase 4: Per evitare che il vostro gatto la faccia nei lavandini o nella vasca da bagno, riempirli con un po’ d’acqua.

Fase 5: Confina il gatto in una zona pulita che abbia una lettiera, cibo e acqua.

Fase 6: Blocca l’accesso ad aree esterne visive se il vostro gatto è stressato da qualcosa proveniente dall’ambiente esterno (ad esempio, un nuovo gatto nella zona).

Fase 7: Utilizzare una gran quantità di messaggi di rinforzo positivi.

I seguenti consigli possono essere utilizzati se le misure precedenti non funzionano:

Fase 8: Inserire diverse lettiere in diverse zone della casa per aumentare le probabilità che il vostro gatto ne userà una.

Fase 9: Utilizzare i tipi diversi di lettiere e sabbiette per attirare il vostro gatto.

Fase 10: Quando il gatto ha imparato finalmente ad usare regolarmente la lettiera, tenerla nella stessa posizione per quattro settimane.

Fase 11: Spostare la lettiera di qualche decina di centimetri ogni giorno verso l’area che si vuole sia utilizzata in modo permanente.

Fase 12: Premiare il gatto quando usa la lettiera.

Fase 13: Se il gatto continua a farla da altre parti, rivolgersi ad un veterinario. Alcuni gatti hanno bisogno di farmaci antiansia temporanei.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>