Come installare uno zapper digitale terrestre

di Andrea Commenta

Zapper digitale terrestre

Con l’avvento della TV digitale, molte persone per non sostituire tutti i televisori di casa, sono ricorsi al decoder, quegli aggeggi che collegati tramite un cavo con presa SCART permettono di poter ricevere il segnale digitale terrestre anche ad una televisione analogica.

Purtroppo però questi decoder, soprattutto quando restano sempre accesi, spesso non funzionano più e si è costretti a sostituirli con conseguente esborso di soldi. Ci sono però dei piccoli ricevitori del digitale terrestre che si chiamano zapper che sono molto funzionali e il cui costo si aggira intorno ai 20 euro.

Se infatti non necessitate di collegare il digitale terrestre anche ad un videoregistratore ad esempio, lo zapper può rappresentare un’ ottima alternativa al classico digitale terrestre essendo piccolo e maneggevole e facile da applicare all’apparecchio televisivo.

Se vi state chiedendo come installare uno zapper digitale terrestre, vi diciamo subito che non vi occorre alcun cavo o filo particolare. Nella confezione c’è un piccolo apparecchio grande circa come uno smartphone che termina con una presa SCART snodabile che va applicata al televisore e non occupa spazio appunto perché essendo snodabile, si piega sul retro del televisore stesso.

Lo zapper, su di un lato porta due spinotti. In uno va inserito il cavo dell’antenna mentre l’altro non si usa più in quanto serviva all’inizio del trasferimento dal segnale analogico a quello digitale.

Sullo stesso lato vi sono poi gli attacchi per inserire lo spinotto dell’alimentatore e quello del sensore che va posizionato dove più vi fa comodo o sul televisore o su di un lato ecc. Sarà proprio questo sensore che vi permetterà di girare i canali tramite il telecomando. Per quanto riguarda invece la ricerca e conseguente memorizzazione dei canali, installare uno zapper digitale terrestre o un classico decoder, è la stessa cosa. Infatti il procedimento è lo stesso in entrambi i casi.

Riepilogando, ci sono diversi buoni motivi per scegliere uno zapper. Il primo è che essendo piccolo, non occupa spazio accanto al televisore perché va installato dietro all’apparecchio dove con un classico decoder va inserito il cavo SCART, due, si risparmia di acquistare il cavo SCART, tre se avete necessità di portare il digitale ad esempio nella casa di villeggiatura lo potete tranquillamente dare nella borsetta di vostra moglie ed infine cosa non trascurabile, a parità di prestazioni, costa la metà di un ricevitore digitale terrestre classico.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>