Come montare le catene da neve

di Daniela 0

Come montare le catene da neve

Con l’arrivo dell’inverno e con l’abbassamento delle temperature, nelle zone montane e nelle città del nord Italia arrivano anche le prime nevicate che molto spesso paralizzano la viabilità; per non rinunciare alla possibilità di usare la macchina e alla sicurezza, chi non vuole montare gli pneumatici invernali, deve ricorrere alle catene da neve; vediamo, quindi, come fare a montarle sulle gomme della nostra auto.

Catene da neve, in quali auto si possono montare

Una delle domande più frequenti a proposito delle catene da neve è se possono essere montate in tutti i tipi di auto; in realtà no, dato che molte autovetture sono definite “non catenabili” dalle case di produzione, a causa degli ingombri tra ruota e organi meccanici che non consentono il passaggio delle catene.

Se anche la vostra auto è tra quelle definite “non catenabili” l’unica soluzione è quella di  acquistare un tipo di catene più sottili rispetto a quelle comuni: le catene “classiche”, infatti, hanno uno spessore di 9 o 10 mm, mentre quelle di ultima generazione non superano i 7 millimetri.

Come montare le catene da neve

Quando montare le catene da neve

Le catene da neve possono essere montate solo se sulla strada da percorrere ci sono già quattro o cinque centimetri di neve o di ghiaccio, altrimenti non è necessario montarle ma soltanto averle a bordo.

La scelta delle catene da neve

Le catene da neve si devono scegliere in base a due caratteristiche principali: la grandezza e la struttura della maglia; la grandezza dipende dall’uso che farete del prodotto, la struttura, invece, dipende dal modo in cui si monta la catena e dalla tenuta. Per essere regolari, le catene da neve devono essere omologate in Italia, ovvero le CUNA NC 178-01 o le O-Norm; se le catene che abbiamo a bordo non sono omologate si è passibili di multa.

In commercio esistono diversi tipi di catene da neve, anche con sostanziose differenze di prezzo; in genere, quelle che costano meno sono più difficili da montare; meglio orientarsi sulle pratiche catene a montaggio frontale o, in ogni caso, preferite un prodotto di qualità anche se costa di più per non rischiare di danneggiare l’auto, soprattutto se abitate in una zona nella quale le nevicate sono frequenti.

Come montare le catene da neve

Come montare le catene da neve

Montare le catene da neve non è difficile, anche se serve un po’ di pratica ma, in ogni caso, tutte le catene in commercio si montano senza sollevare o spostare l’auto e sono dotate di agganciamento esterno a vista e di tensione autobloccante; in tutte le confezioni di catene da neve troverete le istruzioni illustrate per montare correttamente il prodotto, ma in via di principio il montaggio delle catene avviene così.

Stendete una delle catene a terra vicino alla ruota, sistemandola con i ganci di spessore verso l’alto; passate il cavo della catena dietro la ruota in e posizionate anteriormente alla ruota le due estremità del cavo. Mettetevi davanti alla ruota, prendete le due estremità del cavo e agganciatele poi, seguendo i colori indicati nelle istruzioni del prodotto, agganciate il primo alla catena laterale e poi continuate con il resto dei ganci, fino a racchiudere tutta la ruota. Dopo aver controllato che tutti i ganci siano ben chiusi, mettete in tensione il dispositivo che mantiene la catena alla ruota.

Per finire quattro utili consigli: ricordate che le catene da neve vanno montate sulle ruote motrici, una volta montate è meglio non superare la velocità di 50 km/h e non fare frenate brusche; quando la neve finisce, smontate le catene per non rovinarle a contatto con l’asfalto. Infine, prima di riporle nella loro valigetta, lavatele con acqua tiepida e asciugatele: in questo modo eviterete il formarsi della ruggine e la corrosione causata dal sale buttato sulle strade.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>