Come organizzare la dispensa in cucina

di Giulia Tarroni 0

Organizzare la dispensa in cucina è importante, per fare in modo di trovare tutto subito, e per avere una perfetta organizzazione casalinga. Per prima cosa acquistate dei contenitori porta tutto, con il tappo ermetico per conservare a lungo i prodotti: in commercio ce ne sono di tantissimi tipi, anche colorati, per dare un tocco in più alla cucina.

Come organizzare la dispensa in cucina

Mettere le spezie o i residui di pasta o di riso dentro ai contenitori vi permetterà da un lato di conservare il contenuto più a lungo e di avere sempre tutto a portata di mano: riponeteli poi su di un ripiano della dispensa in ordine di grandezza (più grandi per la pasta dietro, più piccoli per le spezie davanti). Abbiate cura di controllare che i barattoli con la pasta siano chiusi e lontano dall’umidità, per evitare muffa, deperimento precoce e soprattutto la formazione delle farfalline.

Se volete recuperare dello spazio utile potete anche acquistare un ripiano divisorio con i piedini, grazie al quale avrete la possibilità di mettere i vostri prodotti sia sopra, che nello spazio sotto, utilizzando tutto il posto disponibile senza sprechi. Un’idea per moltiplicare lo spazio anche quella di mettere delle piccole mensoline negli spazi dove non sapreste cosa mettere, per riporre scatole o ceste con snack, cracker e in generale tutto ciò che è confezionato.

Infine ricordatevi di mettere davanti gli alimenti che utilizzate maggiormente e quelli con la data di scadenza ravvicinata, per evitare di dimenticarli, e di utilizzare i sacchetti alimentari per riporre le confezioni che non avete terminato: vedrete che il cibo i conserverà molto più a lungo!

foto credit Flickr foto by Ecodallaluna 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>