Come ottenere il duplicato della carta d’identità

di Gioia Bò 2

Come ottenere il duplicato della carta d'identità

Può capitare a tutti di smarrire la carta di identità o di vedersi rubare il portafogli con all’interno il prezioso documento. Una situazione per niente piacevole, che potrebbe avere delle conseguenze ancor più gravi se il cartoncino finisse nelle mani di persone senza scrupoli.

Cosa fare dunque in caso di furto o smarrimento della carta di identità? Armatevi di pazienza e seguite passo passo le istruzioni per evitare di incappare in brutte sorprese.

La prima cosa da fare è recuperare il numero della propria carta di identità e la data di scadenza. Come fare? Se non avete trascritto i dati, dovete recarvi all’ufficio anagrafe e richiederli all’impiegato.

Ora è il momento di recarsi da Polizia o Carabinieri per denunciare il furto o lo smarrimento. La procedura non è per nulla breve, perché vi sentirete rivolgere diverse domande sul dove, come e quando, specie se insieme al documento di identità avete smarrito (o vi è stato sottratto) anche il portafogli con denaro, foto o altro.

Alla fine della procedura burocratica, vi verrà consegnata la denuncia di furto o smarrimento, che dovrete conservare e fotocopiare per richiedere una nuova carta d’identità.

Per far questo occorre rivolgersi nuovamente all’Ufficio anagrafe, presentando un documento che attesti la vostra identità (ad esempio il passaporto), la denuncia, la fotocopia della denuncia e tre fotografie formato tessera. Nel caso non siate in possesso di un secondo documento di identità, dovrete presentarvi all’Ufficio anagrafe con due testimoni maggiorenni che dichiarino di conoscervi personalmente.

A questo punto non dovrete far altro che aspettare che la nuova carta di identità sia pronta (occorrono 1-2 giorni nelle grandi città, mentre nei piccoli centri è possibile averla anche il giorno stesso) per ottenere finalmente il vostro documento.

Per concludere, vi invitiamo a non sottovautare il pericolo nel momento in cui smarrite o vi viene sottratto il documento di identità, perché le truffe (o simili) sono all’ordine del giorno ed il vostro nome potrebbe essere usato per affari poco puliti.


Commenti (2)

  1. Buonasera,
    volevo informazioni per quanto riguarda un furto del mio portaglio ieri in veneto.
    O sporto la denuncia ma a questa domanda nn hanno saputo rispondermi in questura.
    Il furto e stato fatto in veneto ma io o la residenza in Piemonte come posso fare per riavere la carta d identità? …e possibile farla in veneto?…io sono qui per cure mediche e per due mesi nn potrò rientrare in Piemonte.
    Distinti saluti
    Gianusso Francesca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>