Come ottenere sopracciglia perfette

di Francesca Spanò 0

Come ottenere sopracciglia perfette

Incorniciano il viso e se non sono depilate perfettamente creano un senso di disordine e poco equilibrio che dona alla persona un aspetto trasandato; per questo motivo la depilazione delle sopracciglia è una operazione che richiede una cura sistematica e mai veloce. Per qualcuno è piuttosto fastidioso sentirsi strappare via i peletti di quest’area e, in questo caso, “anestetizzare” la zona con un cubetto di ghiaccio prima di procedere, può essere una buona idea.

L’accessorio indispensabile per regolarne forma e intensità, è la pinzetta presente sul mercato in diverse tipologie. Tuttavia, la migliore resta sempre quella squadrata, a punta piatta, che facilità l’asportazione dalla radice e rende lo strappo meno fastidioso. Innanzitutto, prima di iniziare, è bene preparare la pelle passando sull’arcata un batuffolo di acqua calda, che servirà a dilatare i pori e poi si può procedere con il cubetto di ghiaccio. L’unione di caldo e freddo servirà a rilassare tutta la parte interessata. Chi non è esperto e non vuole sbagliare, può chiedere all’estetista di procedere per la prima volta alla sistemazione delle sopracciglia, in modo che avendo realizzato un disegno sopracciliare perfetto, sarà più facile le volte successive capire dove agire.

Ecco come depilare le sopracciglia da sole, tenendo conto di qualche prezioso consiglio:

  • attenzione alle linee troppo fini e poco arcuate che appiattiscono lo sguardo;
  • si al tatuaggio se la crescita non è ben definita;
  • no alla rimozione dei peli rivolti verso la fronte, perchè se si sbaglia la forma verrà compromessa;
  • controllare la linea da seguire con una matita, appoggiandola alla base del naso e verificando quali peletti resteranno al di fuori e quindi da togliere;
  • per l’inizio della depilazione, basta tracciare una linea con una matita più scura che servirà ad indicare come agire;
  • poi bisognerà alzare con il dito indice l’arcata per facilitare lo strappo;
  • dall’angolo interno si potrà procedere all’eliminazione dei peli;
  • da qui, ci si sposterà lungo tutta la zona, cercando di mantenersi paralleli alla superficie da sistemare.

foto di: leiweb


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>