Come prendersi cura delle piante grasse

di Gianni Puglisi 0

Come prendersi cura delle piante grasse

Ma quanto sono belle le piante grasse? Hanno forme buffissime e fanno fiori meravigliosi. Tutti sono convinti che non abbiano bisogno di cure e soprattutto di saperle gestire nel modo giusto. Non è così. Anche loro devono essere seguite con attenzione e soprattutto bisogna fare in modo che fruiscano del clima e della luce giusta.

Le piante grasse possono davvero essere un elemento d’arredo favoloso. Non sono molto delicate, e hanno lunga vita. Tutto ciò dipende dal microclima e dell’habitat in cui sono inserite. La prima regola è non piantarle mai tutte nello stesso vaso. Viene abbastanza spontaneo fare delle composizioni, sono anche bellissime, ma le vostre piantine potrebbero non resistere alla condivisione degli spazi.

Hanno bisogno di bere? Certo, non molto. Non dovete annegarle o potrebbero marcire. In linea di massima prevedete durante l’inverno di bagnarle una volta al mese, mentre in estate una volta la settimana. Per loro è indicatissima l’acqua del rubinetto, mentre è meglio evitare quella piovana. Nei cambi di stagione, quindi all’inizio della primavera e prima dell’inverno, vi consiglio di bagnarle con un fertilizzante.

Per quanto riguarda il clima è bene ricordarsi che le piante grasse sono tipiche degli ambienti aridi e caldi. In inverno non lasciatele sul terrazzo e fate in modo che stiano in un luogo caldo (mai sotto i 10 gradi) e soprattutto non nella corrente. Inoltre, hanno bisogno di luce diretta. In estate potete invece lasciarle pure all’aperto, ne gioveranno moltissimo.

Se le vostre piantine sono invece in terra e non in vaso, per l’inverno vi consiglio di coprirle. Ovviamente nevicate e gelate non sono per nulla adatte a questo genere, quindi copritele per cercare di isolarle un pochino dal freddo. Nei negozi di giardinaggio vendono dei prodotti appositi. Per quanto riguarda la terra, ogni tanto aggiungetene un pochino nei vasi. È molto indicato anche l’uso di sabbia o ghiaia.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>