Come preparare la salsa all’astice

di Gianni Puglisi 0

Ecco una maniera semplice e rapida per preparare la salsa all’astice.

I piatti a base di frutti di mare sono una delizia da concedersi in occasioni speciali. Il gusto unico di pesci, crostacei e molluschi può arricchire egualmente primi e secondi. L’astice è un crostaceo raffinato, per i buongustai. Le sue carni delicate sono perfette in insalata, con la pasta o con del semplice limone. Le linguine all’astice sono una vera prelibatezza. Per realizzarle è necessario preparare una salsa a base di astice. In questa guida vedremo proprio come preparare questa salsa. Naturalmente l’ingrediente più importante è proprio l’astice, che deve essere fresco e di qualità. Il pomodoro darà il tocco finale.

Ingredienti:

  • 2 astici da 500 gr ciascuno.
  • 750 ml di passata di pomodoro.
  • 1 scalogno.
  • 2 spicchi di aglio.
  • Prezzemolo tritato.
  • Mezzo bicchiere di vino bianco.
  • Olio extravergine di oliva.
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento:

Cominciamo dallo scalogno. Dovremo tritarlo finemente e soffriggerlo in padella con poco olio d’oliva. Uniremo anche due spicchi di aglio per conferire alla futura salsa molto più sapore. Facciamo dorare leggermente l’aglio, senza bruciarlo. Poi possiamo toglierlo dal soffritto. Nel frattempo dovremo sbollentare l’astice in acqua bollente. Divideremo i crostacei a metà come da manuale. Possiamo usare un coltello affilato o un trinciapollo, se preferiamo. Serviamoci di uno schiaccianoci per spezzare le chele. In questo modo i sapori interni si riverseranno in padella. Ora possiamo adagiare l’astice nella padella con il soffritto.

Rosoliamo gli astici per qualche minuto e aggiungiamo il vino bianco. È il momento di unire al tutto la passata di pomodoro. Cuociamo il tutto a fuoco moderato, assicurandoci di girare di frequente gli astici. Durante la cottura l’astice insaporirà la salsa di pomodoro. Dopo qualche minuto possiamo momentaneamente rimuovere i crostacei. Aggiungiamo dunque il prezzemolo tritato. La salsa all’astice è pronta per saltare delle linguine ben al dente. Nel caso avessimo preparato proprio questa pasta, impiattiamo e aggiungiamo l’astice a decorazione del piatto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>