Come pulire casa tornati dalle vacanze

di Mariposa Commenta

Quando si rientra dalle vacanze c’è sempre una prima incombenza, pulire casa dopo una lunga chiusura. Di norma, si parte con la casa pulita, però la polvere, le ragnatele o magari il wc annerito da un’eventuale perdita d’acqua. Quali sono i passi da compiere?

pulizie di primavera

Aprite subito le finestre

È importante far girare l’aria e capire se l’odore che c’è in casa è dovuto alla chiusura o c’è qualcosa che è andato a male e che vi siete dimenticati.

Controllate il frigorifero

Prendete uno sgrassatore apposito per il frigorifero e pulite tutti ripiani. Dovrebbe essere vuoto, se c’è qualche confezione controllate che sia chiusa e non sia scaduta.

Fate scendere un po’ d’acqua nel lavandino

Consiglio di buttare un po’ di aceto nel lavabo, che eventualmente disinfetta, toglie gli odori e sgrassa.

Aprite gli armadietti della cucina

Serve a fare uscire il calore e poi se c’è un po’ di polvere farete in fretta a rimuoverla, passando uno straccio.

Disinfettare i sanitari

Pulite molto bene lavabo, bidet e doccia. Nel wc invece mettete un po’ di candeggina, che rimuoverà eventuali aloni dovuti alla perdita di acqua. Potete anche lasciare lo spazzolino del water a mollo.

Spolverare i mobili

Rimuovete la polvere e ovviamente verificate che non ci siano ragnatele. È importante quindi passare tutti gli angoli e far scorrere un panno anche sullo zoccolino, soprattutto se avete il pavimento in legno.

Passate l’aspirapolvere

La pulizia generale è stata fatta, ora passate l’aspirapolvere e lavare con attenzione tutti i pavimenti facendo attenzione che a superfici diverse corrispondono detergenti differenti.

 

 

Photo Credits | Thinkstock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>