Come pulire le borchie dell’auto

di Gianni Puglisi 0

Come pulire le borchie dell'auto

Molti tengono alla pulizia della propria auto più di ogni altra cosa al mondo, ma non sempre è facile arrivare nei punti difficili e può capitare che alcuni zone della propria creatura non siano lucide come si vorrebbe.

Prendete le borchie delle ruote, ad esempio, sempre a contatto con l’asfalto e soggette più che mai all’attacco di fango e schizzi di varia natura. Come fare per pulirle, affinché l’automobile torni ad essere splendente come il giorno in cui l’abbiamo acquistata?

E’ inutile rivorgersi alle cure dell’autolavaggio, perché a parte un paio di getti d’acqua sulle ruote, non otterremmo nulla di soddisfacente. E allora ecco qualche consiglio per riuscire nell’impresa, spendendo pochi euro o utilizzando i prodotti che si hanno in casa.

Per prima cosa occorrerà smontare le borchie in modo da poter trattare tutta la superficie, anche nei punti più nascosti. Un metodo molto efficace per la pulizia delle borchie è quello che prevede l’utilizzo di acqua, alcol e bicarbonato di sodio. Come fare?

Si lavano accuratamente le borchie con dell’acqua pulita, facendo in modo che scompaiono tutte le impurità ed i residui di fanghiglia. A questo punto si versa mezzo bicchiere di alcol in un secchio d’acqua aggiungendo poi un pugno di bicarbonato. Con una spugna si passa la soluzione ottenuta sulle borchie e poi si asciuga, ripetendo se necessario l’operazione.

Un altro metodo molto utilizzato è quello che prevede l’uso di acqua (mezzo secchio), bicarbonato di sodio (tre cucchiai) e detersivo in polvere (due misurini). Si mescolano gli ingredienti e poi si immerge una spugna pulita, che andrà poi strizzata (non troppo) e passata sulla borchia. Successivamente si sciacqua e si ripete l’operazione utilizzando però del detersivo liquido, sfregando energicamente per togliere tutti i residui di sporco.

A questo punto si sciacqua con abbondante acqua fredda e si asciuga con un panno morbido, completando l’operazione con una mano di cera, se necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>