Come pulire il sifone di un lavandino

di Francesca Spanò 0

Come pulire il sifone di un lavandino  Quando il lavandino comincia a svuotarsi con lentezza, prima o poi, purtroppo, l’acqua non riuscirà più a defluire e si formerà una grossa quantità di liquido stagnante che resterà ferma fino a quando si libererà l’ostruzione che, da qualche parte, blocca il lavandino. Nei casi più semplici, si tratta del sifone intasato e, quindi, l’unica soluzione è quella di smontarlo e cercare di ripulirlo da tutti i residui che contiene. In certi casi, poi, si tratta dello stesso detersivo per i piatti o del sapone per le mani che seccandosi crea dei rallentamenti.

La prima mossa è quella di utilizzare un prodotto chimico e di correre al supermercato per acquistare uno dei tanti detersivi che promettono di liberare il lavandino in pochi minuti. Una volta acquistato quello adatto alle proprie esigenze, basta versarne una piccola quantità e aspettare che scendendo nelle tubature, faccia il suo corso e provi a risolvere l’intasamento. Se questo non avviene, si deve smontare il sifone. Quest’ultimo è il componente posto sotto il lavabo ed è sistemato tra il foro di uscita e la tubatura di scarico. Serve a trattenere una quantità moderata di liquidi e ad evitare la risalita di cattivi odori. Possiede una forma a S o a bottiglia e si smonta con facilità:

  • svitare gli anelli di fissaggio con una chiave regolabile a rullini o una chiave a cremagliera;
  • per non danneggiare la superficie, foderate le ganasce della pinza con nastro adesivo;
  • completare a mano l’operazione di svitamento;
  • eliminare la sporcizia che si trova all’interno;
  • sciacquare il sifone;
  • rimontarlo, iniziando a riavvitare a mano il dado e stringendolo con una pinza;
  • In alcuni casi è consigliabile anche provare preventivamente a sturare il lavandino con l’ausilio di una apposita ventosa, però si rischia di spingere “il tappo” più avanti ed avere più difficoltà a riportare la situazione alla normalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>