Home » Come realizzare un cuscino e decorarlo con i bottoni

Come realizzare un cuscino e decorarlo con i bottoni

Spread the love

Come realizzare un cuscino e decorarlo con i bottoni Rimettere a nuovo un vecchio cuscino che si possiede da tanti anni o, addirittura crearlo ex-novo con le proprie mani. Non è affatto difficile reinventare un accessorio che già da solo è in grado di donare colore e carattere all’arredamento di una stanza, l’importante è avere un pò di tempo da dedicare al fai da te e riuscire anche a riutilizzare ciò che già si possiede in casa.

Materiale occorrente:

  • 45×180 cm di lino naturale
  • 2 metri di cordone
  • 45×180 cm di teletta
  • bottoni colorati in varie forme e misure
  • cerniera in tinta da 40 cm
  • carta velina per il disegno
  • ovatta o cuscino sintetico per l’imbottitura

Prendete il tessuto in lino e tagliate due quadrati di 45×45 cm. Fate la stessa cosa con la teletta e, in più, ricavate un altro quadrato di 40 cm x 40 cm, il primo servirà per la fodera e l’altro con rinforzo per il tessuto. I bottoni, infatti, hanno un peso che potrebbe indebolire il cuscino e rovinarlo. Riportate, quindi, il disegno sulla carta velina in modo da avere una idea precisa di quello che volete realizzare e poi puntatela sul diritto del quadrato in corrispondenza della teletta.  Attaccate i bottoni seguendo la vostra fantasia: potrete scrivere una parola, disegnare una spirale o metterli a caso, magari a forma di x.Il consiglio è quello di partire dal centro e man mano allargarsi, cucendo i bottoni molto vicini tra di loro, in modo da creare un cordone armonioso e con colori diversi. Dopo aver terminato questa operazione, strappate la carta velina, tagliate l’imbastitura e rifilate la teletta sul rovescio del lavoro. Chiudete i tre lati del cuscino e, con la macchina da cucire o a mano fissate la cerniera sul quarto. Applicate un cordone decorativo lungo tutto il perimetro del cuscino e bloccate l’imbottitura in modo da ottenere un grazioso elemento decorativo per la casa.

Lascia un commento