Come ricaricare la batteria dell’auto

di Marco 0

Come ricaricare la batteria dell'auto

Avete per sbaglio lasciato lasciato accese le luci dell’auto per tutta la notte? Avete ascoltato la radio per troppe ore? La conseguenza di queste ed altre azioni simili può essere una sola: la batteria della vostra auto si è scaricata. Lasciando qualsiasi dispositivo elettrico acceso, mentre l’automobile è spenta, la batteria si scarica, e per poter ripartire avete bisogno di alcuni passaggi importanti da effettuare. Se la vostra batteria è nuova e non c’è alcun bisogno di comprarne una nuova, vediamo come fare per ricaricarla.

Fase 1: La sicurezza innanzitutto. La batteria dell’auto dev’essere toccata sempre a motore spento, con il freno a mano tirato in aree in cui non ci sono pericoli di sorta. Se possibile, evitare di ricaricare la batteria da soli, senza la possibilità di ricevere un aiuto, in quanto potreste aver bisogno di almeno un’altra persona per assistervi.

Fase 2: Esistono due modi per caricare correttamente la batteria, un caricabatterie per auto o i cavi. In termini semplici, tutto quello che dovete fare è collegare il caricabatterie alla batteria e collegare il caricatore per avviare la carica. Le specifiche saranno per lo più le stesse, ma dipende dal caricatore dalla vostra auto. È necessario collegare i cavi di carica alla batteria, assicurandosi che il positivo sia collegato con il positivo ed il negativo con il negativo, senza che questi si incrocino quando il caricabatterie è acceso, altrimenti si richia di far esplodere la batteria. L’altro modo è collegare i cavi, anziché ad un caricatore, alla batteria di un’altra auto.

Fase 3: Acquistare una nuova batteria. Dover ricaricare la batteria è un segnale che potrebbe essere necessario sostituirla con una nuova al più presto. Di solito l’auto vi avvisa in anticipo, con difficoltà di accensione ripetuta nel tempo, finché un giorno non vi lascerà a piedi. Evitate di arrivare a questo punto cambiando la batteria. Di solito è consigliabile cambiarla ogni due-tre anni circa, ma dipende molto anche dalla vostra auto.

Fase 4: Prevenzione. Per evitare che la batteria si scarichi, oltre ad evitare di lasciare accese le luci di notte, è bene prendersi cura della propria batteria. Ad esempio mantenetela pulita, senza ruggine e i segni di corrosione. A volte, basta uno straccio e dell’acqua per pulirla.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>