Come richiedere il durc online

di Giulia Tarroni 0

Dal 1 luglio scorso chiunque vi abbia interesse, imprese comprese, possono richiedere il durc online, in maniera semplice e veloce. Il Durc è il documento che attesta la regolarità contributiva di un’impresa nei confronti dell’Inps, dell’Inail e, per le imprese classificate o classificabili ai fini previdenziali nel settore industria o artigianato alle attività dell’edilizia, nei confronti delle Casse edili.

Come richiedere il durc online

Per richiedere questo documento online sarà sufficiente avere a portata di mano il codice fiscale del soggetto da verificare e l’indirizzo Pec, al quale volete ricevere le notizie relative allo stato della richiesta. Accedete al sito web dello sportello unico previdenziale e fate la vostra richiesta, terminata la quale non vi resterà che attendere la risposta che arriverà sulla vostra casella di posta elettronica certificata. Ovviamente potete accedere anche dal sito dell’Inail.

In caso di esito positivo verrà generato un documento denominato appunto Durc online che avrà una validità di 120 giorni, mentre se il soggetto non è in regola il sistema invierà automaticamente un  invito a regolarizzare la propria posizione, con indicazione analitica e specifica delle cause di irregolarità rilevate. Tale regolarizzazione dovrà avvenire entro e non oltre trenta giorni improrogabili dal ricevimento della risposta.

Il Durc On Line sostituisce ad ogni effetto il documento unico di regolarità contributiva regolamentato dal d.m. 24 ottobre 2007 e vi permette di conoscere la posizione dell’impresa in tempo reale: una bella comodità! Per avere maggiori informazioni in merito potete consultare la circolare n. 61/2015 in materia di semplificazioni sul documento unico di regolarità contributiva.

Foto credit Thinsktock


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>